Politica

Centrale Unica di Committenza tra Tagliacozzo, Cappadocia e Castellafiume

È stata sottoscritta ieri sera, a Tagliacozzo, la Convenzione per l’istituzione di una Centrale Unica di Committenza dai sindaci dei comuni di Castellafiume, Cappadocia e Tagliacozzo. “La costituzione della C.U.C. tra i nostri comuni non rappresenta solo un mero adempimento ad un obbligo sancito dalla normativa vigente, ma rimarca il rapporto di vicinanza tra le nostre amministrazioni – dichiara Domenico Mariani – abbiamo stabilito che porteremo a termine, con la collaborazione di una prestigiosa università italiana, uno studio per verificare i benefici sulla salute dovuti alle proprietà dell’aria nelle faggete e nei boschi di castagni dei Monti Simbruini. È noto, infatti, che anche il giovane Gabriele D’Annunzio trovava ristoro dalle sue patologie respiratorie nei boschi di Cappadocia. Se i risultati dello studio saranno quelli che abbiamo intuito, procederemo alla creazione dei “Sentieri dannunziani della Salute”, che daranno un grande contributo all’offerta turistica degli Enti da noi amministrati.”

Il Sindaco di Castellafiume, da tempo favorevole ad una progressiva integrazione delle strutture amministrative dei tre comuni sopracitati, è convinto che l’Unione di Comuni ex art. 32 del TUEL sarà nel prossimo futuro lo strumento più efficace per gestire in maniera ottimale un territorio omogeneo e meraviglioso. Mariani dichiara infine: “Mi sento in questo momento più che mai vicino al sindaco di Tagliacozzo Maurizio Di Marco Testa, un uomo delle istituzioni che si è sempre distinto per la sua onestà ed integrità morale. Sono convinto che chiarirà al più presto la sua posizione in merito alle inchieste sul ‘malaffare’ a Tagliacozzo, un mondo al quale l’amico Maurizio non appartiene nella maniera più assoluta.”

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top