Cronaca e Giudiziaria

Centenario del terremoto: si parte da Gioia con le celebrazioni

Inizierà da Gioia dei Marsi, il 10 e l’11 ottobre, l’anno delle celebrazioni del centenario del terremoto del 1915 nella Marsica. Quindi proprio dal paese dove la comunità scientifica nazionale ha focalizzato l’epicentro e la faglia che diede origine al disastro. «Per essere precisi» spiega il geologo Enrico Miccadei, dell’Università D’Annunzio «la faglia è situata in località Sperone e prosegue, visibile anche oggi, fino ad Aielli-Celano».

Venerdì 10 ottobre si svolgerà un convegno scientifico con la presenza di illustri studiosi (Maurizio Parotto, professore emerito di geologia; Gianluca Valensise, direttore Ingv, Giampaolo Cavinato, dell’Istituto di geologia ambientale del Cnr; Francesca Lugeri) coordinati proprio dal professor Miccadei, assistito dai colleghi Michele Aureli e Paolo Di Giulio. Alla giornata prenderanno parte professionisti aderenti agli ordini regionale di geologia e provinciali di architetti e ingegneri. Sabato 11, la mattina, il professor Miccadei terrà una lezione sul luogo della faglia agli studenti delle terze medie dell’istituto comprensivo di Gioia, Lecce, Ortucchio e San Benedetto dei Marsi e agli studenti del quinto dell’Istituto tecnico di Avezzano, che stanno seguendo il nuovo corso di geotecnica.

Nel pomeriggio di sabato 11 ottobre, infine, appuntamento conclusivo con la cittadinanza, i sindaci, le autorità regionali e provinciali. Nei mesi successivi sarà realizzato un video ed uno spettacolo teatrale, curato dal regista Eugenio Incarnati, originario di Gioia, collaboratore del Teatro di Gioia della scrittrice Dacia Maraini. Il tutto sarà illustrato alla cittadinanza nel giorno della memoria, previsto per il 13 gennaio, anniversario dei 100 anni dal terremoto. «L’obiettivo» spiega il sindaco di Gioia, Gianclemente Berardini «è quello di rinfocolare la memoria nelle generazioni di oggi».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top