Politica

Celano, ridotta la Tari per gli agricoltori

Su impulso della giunta comunale di Celano, è in arrivo il primo provvedimento riguardante la riduzione della Tari per gli agricoltori, poiché nel passaggio dalla Tarsu alla Tari avvenuto nell’anno 2014, i proprietari dei ‘magazzini agricoli’ subirono un incremento della bolletta pari al 70% circa. Dopo aver esaminato le richieste degli agricoltori, la delegata al bilancio e tributi Cinzia Contestabile, di concerto con la dirigenza dell’area economica e finanziaria, ha proceduto alla riduzione della tariffa riportandola ai livelli antecedenti l’aumento, imputando la differenza al bilancio comunale.

“L’azione di abbassamento della Tari per le imprese agricole, segnale tangibile di attenzione per la salvaguardia di un settore che svolge un ruolo importante per l’economia della città – dichiara Contestabile – è solo la prima azione di un programma più ampio che l’amministrazione intende perseguire in tema di fiscalità locale”. Il delegato al bilancio e ai tributi sta preparando, infatti, per l’anno 2016 una proposta di riduzione della Tari anche per le utenze domestiche e non domestiche di Celano. La proposta  prevede, inoltre, l’introduzione di un meccanismo di premialità per i contribuenti in regola con il pagamento dei tributi. Ci saranno, infine, sempre per il 2016 novità anche per l’Imu, perché l’amministrazione sta valutando come poterla ridurre o abolire.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top