Cultura

Celano, presentato il concerto di musica sacra “Dies Irae e…Dintorni”


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

E’ stato presentato ufficialmente il programma del Concerto di musica sacra a cura dell’associazione “La scala di seta” che si terrà a Celano nella chiesa di San Francesco venerdì 5 agosto alle ore 18. Verrà eseguito in prima assoluta il “Dies Irae e…dintorni”, versione composta dal Maestro avezzanese Giampaolo Piccinini. Soprani Bianca D’Amore e Emanuela Marulli. Di assoluto livello il novero dei musicisti: ai violini Moroni e Ciofani, alla viola Adriana Marinucci, al violoncello Sara Ciancone, al piano lo stesso compositore Giampaolo Piccinini. Alla presentazione dell’evento musicale hanno partecipato l’assessore alla Cultura del comune di Celano Eliana e Morgante e la consigliera comunale Barbara Marianetti.

Il concerto celanese, inserito nel percorso giubilare, è il primo di una serie inseriti nel progetto “Suoni itineranti lungo antiche mura”, giunto alla terza edizione. Il secondo concerto sarà eseguito a Villetta Barrea sabato 13 agosto alle ore 21. Il programma della serata celanese prevede nella prima parte l’esecuzione del repertorio sacro classico (Vivaldi, Pergolesi); nella seconda parte l’esecuzione appunto del Dies Irae di Tommaso da Celano, su musiche appositamente composte da Piccinini. L’appuntamento musicale è inserito nel cartellone “Eventi estate 2016” allestito dall’amministrazione comunale. Entrambi gli eventi si propongono di valorizzare le professionalità ed il patrimonio artistico locale e mirano a far conoscere, in particolar modo alle giovani generazioni il Dies Irae, musicato da grandi musicisti quali Mozart e Verdi.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top