Cultura

Celano, la Fondazione Carispaq promuove la mostra “Il Viaggio Dipinto”

Il tour dei maestri scandinavi nella Marsica rivivrà in 30 tele, ricche di colore e sentimento, esposte dal 12 dicembre 2015 al 13 gennaio 2016 nel magnifico museo del castello Piccolomini di Celano nella mostra “Il Viaggio Dipinto”, sostenuta dalla Fondazione Carispaq ed organizzata dall’associazione Culture Tracks. La mostra osserverà gli orari di apertura del Museo d’Arte Sacra della Matscia di Castello Piccolomini: ore 9 – 19,30 tutti i giorni, lunedì chiuso. La Scuola di Copenhagen di Kristian Zahrtmann, che ha reso nota Civita d’Antino, la vita della sua popolazione e lo splendore dei suoi paesaggi al pubblico dei Paesi Nordici, non sopravvisse al terremoto del 1915 ma è tuttora viva nel mondo dell’arte.

Zahrtmann ricevette la cittadinanza onoraria di Civita d’Antino nel 1902 e dispose per testamento a favore degli indigenti di quel paese, che lo aveva accolto con amore e che nel cimitero napoleonico custodisce le spoglie del giovane pittore Anders Trulson. La casa di Zahrtmann aveva, ed ha ancora per i posteri, il nome “Civita d’Antino”. La mostra sarà inaugurata il 12 dicembre ore 16, alla presenza del presidente della Fondazione Carispaq Marco Fanfani, del presidente della Fondazione Pescarabruzzo Nicola Mattoscio, della direttrice del Polo Museale d’Abruzzo Lucia Arbace e della direttrice del Museo nazionale di San Martino di Napoli Rita Pastorelli.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top