Altri articoli

Celano, inizia la raccolta dei rifiuti porta a porta

Celano“Il nuovo servizio di raccolta differenziata “porta a porta”, afferma l’assessore all’ambiente Ing. Settimio Santilli, partirà ufficialmente lunedì 30 settembre  per tutta la città, comprese le attività commerciali, con la raccolta dell’umido-organico per tutti e di vetro-lattine solo per la zona 1. Quindi, domenica sera dalle 21:00, i 2 bidoncini (marrone e verde solo per la zona 1) contenenti queste tipologie di rifiuti dovranno essere esposti dai cittadini. Per cercare di essere meno invasivi possibile nei confronti dei nostri concittadini che dovranno abituarsi pian piano a questo cambiamento delle loro abitudini, lasceremo per ancora la prima settimana di ottobre i cassonetti stradali, dopodiché da lunedì 7 Ottobre, questi saranno rimossi.

Il servizio funzionerà secondo i dettami descritti nell’ecocalendario distribuito ai cittadini e alle utenze commerciali; ogni giorno dal lunedì al sabato il cittadino dovrà esporre un bidoncino di colore diverso. Per le utenze commerciali il servizio sarà ampliato proprio per andare incontro ad esigenze diverse, ma che comunque potranno essere rivalutate a seconda della tipologia e del quantitativo di rifiuto prodotti dalle stesse. Il contenitore del rifiuto specifico dovrà essere esposto sul piano stradale, prossimo al proprio numero civico, dalle ore 21:00 della sera antecedente il giorno di raccolta ed entro le ore 05:00 del  giorno di raccolta.

Ciò non vuol dire che il bidoncino verrà svuotato entro le ore 05:00, ma entro la fine del servizio che può dilungarsi anche fino alle ore 14:00. Il cittadino deve lasciare il bidoncino esposto finchè non viene svuotato. Per scoraggiare i cittadini a non buttare indiscriminatamente i rifiuti, manterremo il già collaudato servizio gratuito di raccolta dei rifiuti ingombranti (mobilio, elettrodomestici…) a chiamata (num.verde per prenotazione 800501690) a domicilio che, attivato già nel 2011, ha dato egregi risultati e addirittura lo potenzieremo non più con 1 volta a settimana, ma con 4 e aggiungeremo 2 “sabato ecologici” di piazza al mese (piazza AIA 1° sabato del mese e piazza Sacro Cuore 3° sabato del mese) in cui ciascun cittadino potrà conferire liberamente i propri rifiuti ingombranti, fino a un limite di 1m3; attiveremo una volta a settimana la raccolta del rifiuto verde (ramaglie, potature, foglie…) a domicilio su chiamata al numero verde e daremo in dotazione ai cittadini aventi un giardino/orto che ne faranno richiesta e che intenderanno adottare la pratica del compostaggio domestico, dei composter per produrre compost. Le continue assemblee pubbliche di quartiere nei fine settimana, sono state utili ad avere un dialogo con i cittadini e a trarre spunto proprio dalle loro osservazioni per creare nuovi servizi.

Infatti, nel caso in cui si producessero dei quantitativi maggiori rispetto alle volumetrie dei bidoncini (feste), o si sia stati lontani da casa o non si sia esposto il bidoncino per dimenticanza o problematiche varie, sono stati creati ECOPUNTO/PUNTI DI PROSSIMITA’, ovvero dei punti presidiati e video sorvegliati nelle principali arterie di uscita dalla città (via Sardellino nella zona del cimitero, via Vestina e via Della Torre presso il magazzino comunale) dove il cittadino regolarmente iscritto al ruolo TARSU, avrà la possibilità di conferire i rifiuti opportunamente differenziati dalle 7 alle 13.

La possibilità di conferimento presso questi punti ed è doveroso sottolinearlo non esenta l’utenza dal fare la raccolta Porta a Porta: l’ECOPUNTO/PUNTO DI PROSSIMITA’ deve rappresentare solo un supporto ai cittadini in caso di emergenza. Il Centro di Raccolta comunale, isola ecologica per intenderci, sarà creato nella zona San Marcello vicino alla ex discarica e sarà inaugurato entro il mese di Ottobre, contrariamente a quanto scritto sulla brochure fatta recapitare ai cittadini, dove si indicava via La Torre, zona magazzino comunale, semplicemente per questioni di rapidità dovute a destinazioni/variazioni d’uso dell’area e burocratiche.

Il Centro di Raccolta, agevole, funzionale e comodo da raggiungere per tutti i cittadini, che abbiano la necessità di disfarsi di particolari rifiuti (pneumatici, oli esausti, elettrodomestici, vernici..) o che per motivi diversi (distrazioni, vacanze, feste…) debbano disfarsi dei rifiuti domestici oltre il normale servizio di raccolta porta a porta, rappresenterà uno dei punti nodali del progetto, ecco perché prevediamo di costruirne altri negli anni, in zone strategiche della città e facilmente accessibili.”Pensiamo di aver messo in campo tutte le forze e le precauzioni possibili, affinchè il cittadino abbia un servizio a 360°, non resta che partire, fiduciosi del senso civico-ambientale della nostra città”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top