Altri articoli

Celano, economia è stata fatta: accordi su Cam, bilancio e rifiuti

Ieri mattina, in occasione del Consiglio comunale indetto a Celano dal Sindaco Filippo Piccone, sono stati discussi 3 importanti argomenti, tra i quali la tassa di smaltimento rifiuti anno 2013. E’ stato evidenziato, a tal proposito, che i costi non aumenteranno, ma anzi  rimarranno quelli fissati nel 2012. Ciò è stato attuabile anche grazie alla raccolta differenziata,  per la quale è stato possibile mantenere un abbattimento dei costi dovuti al mancato conferimento dell’indistinto in discarica.

Per quanto riguarda l’assestamento di bilancio, discusso come secondo argomento, è stato rilevato il pareggio di bilancio 2013. Il Sindaco Piccone ha preannunciato l’imminente arrivo nelle casse comunali di 4 milioni di €, derivati dai proventi della realizzazione dell’impianto fotovoltaico. Proprio riguardo questa entrata straordinaria per il Comune di Celano, lo stesso primo cittadino ha sollecitato il consiglio a sviluppare proposte su come impegnare questo denaro.

Al terzo punto è stata discussa l’articolata vicenda Cam, e a tal proposito è stata presentata una mozione da parte della Maggioranza e condivisa dal gruppo di opposizione. In questa proposta sono state ribadite le inadempienze economiche del Cam  nei confronti del Comune di Celano, oltre che la necessità di approvazione  del piano di gestione delle reti da adottare in caso di emergenza. La mozione, approvata dal consiglio all’unanimità, chiede inoltre al Commissario Unico straordinario per il servizio idrico integrato nella Regione Abruzzo, di dichiarare l’avvenuta rimozione delle inadempienze che costringerebbero la Regione Abruzzo a revocare la gestione delle reti idriche allo stesso Cam.

A questo argomento in esame è stato aggiunto, su richiesta del Sindaco, del capogruppo di minoranza Carlo Cantelmi e del consigliere Cleofe, di convenire con il Cam sulla possibilità di sospendere il pagamento delle bollette di primo e secondo quadrimestre 2013, da parte dell’utenza celanese, fino alla definizione dell’accordo compensativo.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top