Cultura

Celano, ecologia e saperi locali all’esposizione della 1° Fiera Campionaria

Un week end di fine giugno ricco di sapori e di saperi diversi. Parte con i fuochi d’artificio la prima edizione della Fiera Campionaria celanese estiva che si svolgerà sabato 25 e domenica 26 giugno. Un evento, questo, organizzato dalla Cidec (Confederazione Italiana degli Esercenti Commercianti) in collaborazione con il pilota di droni autoctono Guido Villa, il quale riprenderà l’evento dall’inizio alla sua conclusione. Una prima edizione che strizza l’occhio lungimirante al turismo locale e all’amore per l’ambiente circostante. L’ingresso alla Fiera Campionaria del know-how dal gusto prettamente marsicano è gratuito.

Si tratta della prima esposizione campionaria in assoluto organizzata in quel luogo dove il Castello Piccolomini segna ancora un punto a favore della bellezza dell’arte nostrana senza tempo. La manifestazione, patrocinata dal comune, avrà l’unico limite nell’orario di esposizione. Tutti gli interessati, infatti, potranno prendere parte alla manifestazione espositiva, senza pagare il ‘biglietto’ di adesione. L’evento si svolgerà nel cuore della piazza centrale di Celano, ossia piazza IV Novembre. Alla manifestazione metterà il cappello solidale anche un manipolo di realtà associative del luogo, come la Croce Rossa Italiana, l’Avis e l’associazione di volontariato Misericordia.

L’evento, che vanta un netto interesse turistico ed una schietta anima legata al concetto della condivisione del tempo e dello spazio pubblico, incomincerà alle ore 9 di sabato mattina e si concluderà alle ore 20 del giorno stesso. Nella giornata seguente, invece, domenica 26 giugno, l’orario di apertura sarà fissato per le ore 9 del mattino, mentre quello di chiusura alle ore 18 del tardo pomeriggio. La volontà sottostante alla realizzazione della fiera celanese ed espressa dal comitato organizzatore è quella di dare uno spazio vitale a tutti gli espositori della zona marsicana, che avranno voglia di condividere con il pubblico il proprio know-how. L’esposizione, quindi, non è di categoria, ma è aperta a tutte le varie venature dell’essere artigiano oggi.

Artigianato, modelli d’auto, antiquariato, tre punti focali per la ristorazione e più di 80 espositori faranno da cornice aromatizzata ad un evento che punta ad arrivare lontano. Un cerchio espositivo, inoltre, questo, volutamente ristretto al mondo che lavora marsicano. Le sorprese non sono finte qui: durante il weekend di fine giugno verrà realizzata e celebrata, infatti, anche una giornata ecologica targata Tekneko, ossia la società specialista nei servizi di igiene urbana, timoneggiata da Umberto Di Carlo. Sabato 25 giugno, sin dal mattino presto, quindi, i simpatizzanti dell’ambiente si ritroveranno tutti per le ore 8:30 presso piazza IV Novembre, per dar modo, alla macchina della ripulitura urbana e cittadina, di partire in nome della lotta al degrado. Il chiasso di un’estate incominciata un po’ sotto tono dal punto di vista meteorologico, quindi, verrà rallegrato dal fragoroso suono delle capacità locali e turistiche, poste al servizio della propria comunità natale.

 

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top