Connect with us

Senza categoria

Cavallo rubato provoca incidente e muore

Pubblicato

on

Ieri nella notte ad Avezzano,secondo quanto riportato dal quotidiano Il Messaggero, sembra che il cavallo sia stato rubato in via Trara e, durante la fuga dei ladri, sia riuscito a liberarsi. Poco dopo, tuttavia, l’animale è stato centrato in pieno da un’auto, rimanendo ucciso.

immediatamente sul posto sono intervenuti gli agenti del Corpo Forestale ed i Carabinieri della stazione di Avezzano, che stanno tentando di far luce sull’accaduto. Non si esclude, infatti, che i ladri abbiano abbandonato l’animale per timore di essere scoperti dalle Forze dell’Ordine.

Senza categoria

Continua la raccolta degli occhiali usati a cura del Lions Club Avezzano

Pubblicato

on

Marsica – Continua la raccolta degli occhiali usati a cura del Lions Club di Avezzano. “Dona i tuoi occhiali usati. A te non servono più ma possono aiutare qualcun altro a vedere” si legge nel manifesto che promuove l’iniziativa. Un piccolo grande gesto di solidarietà in favore delle popolazioni più povere del mondo da parte dei “Cavalieri della vista”. Dopo la raccolta gli occhiali saranno puliti e catalogati prima di essere consegnati a milioni di persone in Africa, India, America del sud ed Est Europa che non hanno la possibilità economica di poter acquistar un paio di occhiali da vista.

Ecco i punti di raccolta nella Marsica:

Avezzano: farmacie Alfidi e Santa Caterina, Scuola Fermi, Ottica via XX settembre, Ottica D’Amore, Centro analisi via Monte Velino, Tribunale;
Celano: Municipio, farmacia;
Capistrello: Farmacia, Ottica Ester, Parrocchia San Giuseppe, scuola media.
Continua a leggere

Senza categoria

Giornata Mondiale della Gioventù a Panama, la Marsica c’è

Pubblicato

on

Marsica – Partiranno all’alba del 19 gennaio, dall’aeroporto di Roma Fiumicino, i giovani marsicani che insieme ai ragazzi di Abruzzo e Molise parteciperanno alla 34^ Giornata Mondiale della Gioventù, che si terrà a Panama sul tema di Luca 1,38: “Ecco la serva del Signore; avvenga per me secondo la tua parola”. Saranno 50, in totale, dall’intera regione ecclesiale, i ragazzi che saranno  accompagnati dal vescovo delegato per la Pastorale giovanile abruzzese e molisana, Pietro Santoro; dal vescovo di Isernia-Venafro, Camillo Cibotti; dal vescovo di Sulmona-Valva, Michele Fusco e dai loro sacerdoti responsabili delle pastorali giovanili. I ragazzi di Avezzano saranno guidati da don Antonio Allegritti, responsabile della Pastorale giovanile diocesana e don Lorenzo Macerola. Ci saranno inoltre i giovani delle diocesi di: Pescara-Penne, Campobasso-Bojano, Sulmona-Valva, Teramo-Atri, L’Aquila, Chieti-Vasto, Isernia-Venafro.

La sfida è grande, perché per la Gmg di Panama si tratta di andare al di là dell’Oceano. In Italia è inverno ma nel Centro e nel Sud America è tempo di estate. Durante la prima settimana i giovani saranno ospiti nella parrocchia di Nuestra Senora de Guadalupe, nel centro di Panama. Il 24 gennaio parteciperanno alla cerimonia di accoglienza e apertura della Gmg nel Campo Santa Maria la Antigua a Cinta Costera. Dopo le varie catechesi, il 25 gennaio ci sarà la tradizionale Via Crucis dei giovani col Papa. Il 26 gennaio nel Campo San Juan Pablo II, zona Metro Park, la grande veglia finale e a seguire il mattino successivo, la Messa per la Giornata Mondiale della Gioventù. Dal 28 gennaio al 2 febbraio i ragazzi alloggeranno nella diocesi di Chitrè, per vivere con la chiesa del luogo momenti di condivisione, testimonianze e festa. Il ritorno in Italia è previsto il 3 febbraio. Mille gli italiani che parteciperanno all’incontro mondiale. Sarà un’avventura grande e come per ogni Gmg, sarà occasione preziosa per i giovani nel riconoscere Gesù nel volto degli amici che incontreranno, nelle testimonianze che ascolteranno, nelle storie che si intrecceranno per le vie del mondo. «Le giornate mondiali – afferma monsignor Pietro Santoro, delegato Ceam per la Pastorale Giovanile – non sono viaggi di turisti della fede, ma immersioni nel grembo della Chiesa universale, riflessa nel volto dei giovani che rinnoveranno la propria adesione a Cristo, la comunione con papa Francesco e la volontà di annunciare il Vangelo dentro le periferie dell’esistere»

Continua a leggere

Senza categoria

Scrive su Facebook che vuole morire, i carabinieri le bussano alla porta avvertiti da un collega in congedo

Pubblicato

on

Tagliacozzo“Non voglio più vivere” è il messaggio scritto ieri pomeriggio su un gruppo Facebook della città di Tagliacozzo che ha fatto scattare l’allarme dal mondo virtuale a quello reale. A confidare questo terribile pensiero ai social è stata L.B., una donna del posto. Fortunatamente tra gli utenti della rete che hanno letto il post c’era anche Luigi Brancasi, luogotenente dei carabinieri in congedo, che ha subito avvertito i colleghi della locale stazione. La donna è stata rintracciata dai militari. Dopo qualche ora, sempre sullo stesso gruppo Facebook, la stessa donna ha scritto: “Grazie a tutti per la vostra preoccupazione fortunatamente sono seguita bene e per fortuna non sono mai sola ho una persona che mi fa compagnia giorno e notte. Il dolore porta a degli sbandamenti ma in realtà gli amici non mi hanno abbandonato . Grazie alla benemerita che è subito intervenuta e questo mi rassicura ancora. Grazie a tutti…”. Oramai sempre più persone in difficoltà afflitte da solitudine o problemi cercano compagnia e rifugio sui social network ai quali talvolta affidano anche i loro pensieri più intimi, come è accaduto in questo caso, magari in cerca di aiuto, attenzione o conforto che la donna ha trovato in tante persone del posto tra conoscenti, estranei o semplici compaesani. Tuttavia l’intuito di chi ha prestato servizio per tanti anni proprio nell’Arma dei carabinieri, come il luogotenente Brancasi, è stato tanto tempestivo quanto risolutivo. Una storia a lieto a fine di chi cerca aiuto nella realtà virtuale e lo riceve in quella reale. Questo è il lato buono dei social network. fdm

 

 

Continua a leggere

Senza categoria

Collelongo festeggia Sant’Antonio Abate, al via la lunga notte tra “torcioni” e “cottore”

Pubblicato

on

Collelongo – E’ tutto pronto a Collelongo per la tradizionale festa di Sant’Antonio Abate in programma oggi e domani, che da anni richiama visitatori dalla tutta la Marsica, ma anche dall’Abruzzo e dal Lazio. Questa sera, 16 gennaio, in alcune vecchie case del paese, dotate di grossi camini, si mette a cuocere una grande quantità di granturco in enormi caldai di rame detti “cottore”. Alle 19 nelle due piazze del paese si accendono i “torcioni”, torce fatte con tronchi di quercia sezionati e riempiti con legname secco: i fuochi che ardono nella notte costituivano un’implorazione a Sant’Antonio affinché proteggesse la comunità dall’incendio nelle stalle dove erano ricoverati gli animali. Verso le ore 21 il parroco, accompagnato dal sindaco del paese e dai musicanti che intonano canti in onore del Santo, visita le case e benedice il granturco che cuoce. Durante la notte continuano le visite alle “cottore”, dove gli ospiti mescolano i “cicirocchi” con un grosso cucchiaio di legno poiché tale operazione è ritenuta apportatrice di prosperità e benessere per tutto l’anno. All’alba del 17 gennaio inizia la distribuzione gratuita del granturco cotto e dei panini benedetti detti “panette”, a cui seguirà la Santa Messa, la consueta benedizione degli animali, estesa da qualche anno anche ai mezzi agricoli, e i tradizionali giochi popolari.

Continua a leggere

Senza categoria

Fine dell’emergenza idrica nella Piana del Cavaliere, pubblicato il bando per la realizzazione del pozzo

Pubblicato

on

Paina del Cavaliere – Il Cam, Consorzio Acquedottistico Marsicano, ha pubblicato il bando di gara per la realizzazione del pozzo idropotabile a servizio dei quattro comuni della Piana del Cavaliere: Carsoli, Pereto, Rocca di Botte e Oricola. La zona, attualmente servita dall’acquedotto Liri-Verrecchie, presenta difficoltà di efficienza ed efficacia nel servizio. Il pozzo idropotabile,  individuato nel territorio del comune di Rocca di Botte, è un’opera di emergenza in grado di alleviare i disagi in caso di torbidità oltre a sopperire alla carenza idrica durante il periodo estivo. L’opera sarà distinta in due lotti: il primo riguarda la realizzare del pozzo, dopo aver analizzato la portata potrà avere inizio il secondo lotto che permetterà di indirizzare la risorsa idrica nelle condotte già esistenti (acquedotto Liri-Verrecchie) attraverso la realizzazione di collettori di collegamento. Il Cam ha stimato 30 giorni per l’apertura e l’arredo del pozzo e la fine dei lavori entro la prossima estate.
“Un altro passo importante per risolvere definitivamente il problema dell’approvvigionamento idrico nel nostro territorio. Con l’impegno di continuare a vigilare e a pretendere il rispetto del cronoprogramma stabilito”. E’ il commento del sindaco di Carsoli, Velia Nazzarro.
Continua a leggere

Senza categoria

Tre nuovi capitreno giurano al comune di Avezzano

Pubblicato

on

AvezzanoMara Di Pillo, Laura Gasbarro, Pierpaolo Risio sono i nuovi capitreno che oggi hanno prestato giuramento al Comune di Avezzano. I tre giovani neoassunti Trenitalia, accompagnati dall’istruttore Emanuele Pavone, hanno giurato ‘di osservare lealmente le leggi e le altre disposizioni vigenti nel territorio della Repubblica’, davanti all’assessore Leonardo Casciere diventando così pubblici ufficiali.
Continua a leggere

Senza categoria

Test di ammissione a Medicina, incontro con gli studenti per la preparazione

Pubblicato

on

Avezzano – Martedì 22 gennaio, dalle 14:30 alle 16:30, presso la Libreria Mondadori ad Avezzano, l’Associazione “FARO” propone un incontro aperto al pubblico e gratuito per promuovere una riflessione condivisa sulle problematiche connesse al Test di Ammissione a Medicina e su come impostare un efficace percorso di preparazione alla prova. Grande spazio verrà riservato alla conduzione di una simulazione del test di logica, al fine di consentire ai partecipanti di prendere dimestichezza con i quesiti più ricorrenti in tale area e di effettuare un’autovalutazione con riferimento ai punteggi in grado di conseguire al momento. L’esperienza verrà coordinata da Tutor e Docenti di “FARO CAMPUS”, sodalizio assurto a punto di riferimento in Abruzzo per le sue attività condotte in ambito di preparazione ai Test di Ammissione ed a diversi esami universitari in area scientifica e bio-medica. Il progetto si colloca all’interno di un ampio programma di attività gratuite tese a favorire la preparazione degli studenti Marsicani per affrontare con successo le prove di selezione per accedere a diverse Facoltà di Università statali e private, iniziate con un progetto in corso presso il Liceo Alessandro Torlonia di Avezzano, finalizzato al potenziamento delle conoscenze in ambito logico e scientifico. L’Associazione ringrazia la Sig.ra Ornella Gemini che, recependo e condividendo gli obiettivi dell’iniziativa, ha accettato di ospitare l’evento presso la Galleria della Libreria Mondadori ad Avezzano, luogo idoneo ed attrezzato per garantire la migliore accoglienza dei partecipanti. Per ragioni di natura logistica e connesse all’accoglienza, si invitano gli interessati a dare un cenno sulla loro eventuale partecipazione attraverso i seguenti canali: Whatsapp: 3468016888 Email: associazionefaro@libero.it In sede: FARO CAMPUS, Via Sergio Cataldi 146 Avezzano, a pochi metri dalla centralissima piazza Risorgimento
Continua a leggere

In Evidenza

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com