Lavoro

Cassa integrazione in deroga, arrivano i soldi

Via libera del Comitato di intervento per le Crisi Aziendali e di Settore (Cicas) Abruzzo alla liquidazione della Cassa integrazione in deroga e alle istanze di mobilità sulla base della disponibilità finanziaria delle risorse, circa 16 milioni di euro destinati all’Abruzzo. Nella riunione, nel pomeriggio a Pescara, presente l’assessore regionale Marinella Sclocco, il Cicas ha stabilito di accogliere le istanze di Cassa integrazione guadagni in deroga, riferite al 2014, limitatamente al periodo che va dal primo gennaio al 30 aprile, per complessivi 12 milioni 975 mila euro. Per quanto riguarda invece le istanze di mobilità in deroga, riferite sempre al 2014, sono state accolte tutte quelle presentate entro il 30 giugno, con la possibilità di riconoscimento di un ulteriore periodo massimo di utilizzo di un mese per complessivi 2 milioni 815 mila euro. Sempre nell’ambito della mobilità in deroga, il Cicas ha poi stabilito di accogliere tutte le istanze, riferite al 2014, in favore di quei lavoratori che maturano il diritto a pensione entro l’anno, nel rispetto dell’importo complessivo di spesa pari a 135 mila euro e con priorità per i lavoratori che maturano prima il diritto a pensione. Su proposta dell’assessore al Lavoro Marinella Sclocco, infine, il Cicas ha dato l’assenso alla definizione dell’accordo quadro per la Cig e la mobilità in deroga anche per tutto il 2015.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top