Lavoro

Cartiera, sovraesposta con le banche. Lo spettro della chiusura all’orizzonte

Situazione drammatica alla Burgo dove la proprietà sta pensando addirittura ad un disimpegno. Le notizie, in vero, filtrano a fatica e l’unica cosa certa, al momento, è che all’interno della fabbrica ad oggi lavorano in soli 190. Un aspetto che lascia basiti è proprio quello che non si riescano a conoscere nè i piani di sviluppo del gruppo nè tanto meno le intenzioni per il futuro.

Una cosa è certa; la battaglia della Burgo si gioca soprattutto sui tavoli delle banche, nel tentativo di arginare le loro richieste pressanti. Ma l’aria è pesante…

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top