Attualità

Carta Sia, partecipazione e consensi all’apertura degli sportelli


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Sono state oltre 240 le richieste presentate nei primi tre giorni di apertura degli sportelli dedicati, e un centinaio le famiglie che vi si sono rivolte per ottenere informazioni circa i requisiti per accedere ai benefici previsti nel nuovo piano di Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA), che consentirà a nuclei familiari in difficoltà di ottenere contributi fino a 400 euro, erogati su una carta di pagamento elettronica (Carta Sia).
L’amministrazione comunale, per agevolare l’accesso dei cittadini in possesso dei requisiti ai benefici, nonché la massima informazione agli utenti, aveva disposto, per sabato 3 settembre, l’apertura straordinaria dell’ufficio. Alle istanze delle tantissime famiglie che si sono rivolte agli sportelli, ha risposto un’efficiente organizzazione predisposta dall’assessorato ai Servizi Sociali e dagli addetti, che hanno diffusamente assistito le famiglie interessate facendo sì che l’afflusso si mantenesse scorrevole.
“La campagna informativa comunale su questa nuova opportunità per le famiglie in difficoltà ha funzionato perfettamente – ha sottolineato soddisfatto l’assessore Fabrizio Amatilli – la comunicazione, effettuata attraverso tutti i mezzi, e amplificata anche attraverso il social network più seguito, è arrivata in modo capillare alla cittadinanza, per la quale lavoriamo e alla quale continueremo ad essere vicini con tutti i mezzi. Le domande continueranno ad essere accettate fino a esaurimento, e fino ad allora gli uffici sono a completa disposizione anche per fornire informazioni e assistenza”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top