Politica

Carsoli, giunta D’Antonio in difficoltà

Acque agitate nella maggioranza che sostiene Domenico D’Antonio. Il consiglio comunale di questa mattina ha infatti messo al sole le difficoltà interne alla maggioranza.

Casus belli la revoca delle deleghe all’assessore Granaroli. Appena letto l’ordine del giorno infatti dai banchi della maggioranza si sono alzati (ed usciti dall’aula) i consiglieri Minati e Proietti, oltre allo stesso Granaroli. Inoltre era assente dall’assise il Vice Sindaco Arcangeli.
A quel punto D’Antonio, per assicurarsi il numero legale, ha fatto appello alle opposizioni affinché rimanessero in aula per poter affrontare i successivi punti all’ordine del giorno, tra cui l’importante approvazione dell’accordo che permetterà di consorziare la raccolta dei rifiuti con gli altri Comuni della Piana del Cavaliere, ed il riconoscimento di alcuni debiti fuori bilancio.

Da parte loro le opposizioni hanno concordato di non lasciare l’aula per senso di responsabilità, a patto che, in tempi rapidi, venisse convocato un Consiglio Comunale per affrontare la crisi della maggioranza in corso e chiarire quali forze sostengono ancora la giunta.

Il Sindaco ha stigmatizzato il comportamento dei suoi colleghi della maggioranza, accusandoli di anteporre gli interessi personali a quelli collettivi.
Dai banchi dell’opposizione invece va rilevata la richiesta di Mazzetti sulla verifica della compatibilità del nuovo assessore Rossano Milani che, in qualità di professionista che opera sul territorio, è soggetto ai giudizi del personale dipendente dell’Ente, personale di cui, da ieri, è anche il responsabile.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top