Politica

Carsoli, D’Antonio riconosce la crisi della maggioranza

Ancora un consiglio comunale andato semideserto a Carsoli. Nonostante all’ordine del giorno ci fosse l’importante approvazione dei progetti relativi agli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico del fiume Turano, la maggioranza si è presentata priva del Vice Sindaco Arcangeli, dell’ex assessore Granaroli e dei consiglieri Minati e Proietti, assente anche Giuliani dell’opposizione.
Il Sindaco D’Antonio non ha potuto far altro che ammettere i problemi interni alla sua squadra e chiedere al consigliere del Pd Mazzetti di restare in aula per permettere l’approvazione dei progetti ed evitare che i problemi politici mettano a rischio la sicurezza di Carsoli.

Si chiude così un 2014 difficile per la maggioranza. Da quando nei mesi passati sembrava essersi rafforzata, avendo ricevuto anche l’appoggio di Daniele Imperiale, nominato poi Presidente del Consiglio Comunale, la giunta D’Antonio ha cominciato a perdere pezzi uno dopo l’altro. Nonostante i tanti progetti in corso, vedi il centro fieristico, le convenzioni con gli altri Comuni del territorio per consorziare i servizi, i progetti per importanti lavori; la coesione sembra una chimera.

C’è da augurarsi che la situazione non sfoci in una palude politica, nell’interesse dell’intera comunità di Carsoli.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top