Politica

Carsoli, D’Antonio revoca l’assessore Granaroli, al suo posto Milani

Sotto l’albero di Natale, l’ormai ex assessore Marco Granaroli, ha visto recapitarsi una sorpresa certamente non gradita. Il sindaco Domenico D’Antonio gli ha infatti revocato la delega al Personale, alla formazione e lavoro, alla cultura e allo sport che gli aveva affidato dopo la vittoria delle elezioni 2013.
Il sindaco motiva la propria decisione dichiarando che Granaroli avrebbe manifestato, implicitamente ed esplicitamente,in molteplici circostanze, il proprio comportamento differente rispetto a scelte fondamentali adottate dal primo cittadino dimostrando di non condividere la strategia politico-amministrativa del Sindaco. Ciò avrebbe determinato il venir meno delle condizioni di fiduciarietà poste a fondamento della nomina dello stesso quale assessore comunale.

Con lo stesso provvedimento il Sindaco ha affidato le stesse deleghe al consigliere Rossano Milani.

Il gesto in realtà provoca un piccolo terremoto nell’assetto politico della giunta carsolana, spostandone il baricentro ancor più a destra. Granaroli era infatti stato eletto con il sostegno politico della locale SEL, che non gradendo la ricandidatura di Mazzetti nella lista del PD, decise di allearsi col centrodestra. Tale scelta, di fatto, garantì a D’Antonio quei voti necessari a vincere le elezioni.

Non crediamo sia a rischio la tenuta della maggioranza, rafforzatasi nei mesi scorsi con il sostegno di Daniele Imperiale. Tuttavia resta l’amaro in bocca nel PD: a cosa è servito a SEL rompere l’alleanza a sinistra per vedersi poi buttare fuori dalla giunta D’Antonio dopo un anno e mezzo?

2 Comments

2 Comments

  1. Mario Simeoni

    Mario Simeoni

    24 dicembre 2014 at 21:08

    Complimenti

  2. Mario Simeoni

    Mario Simeoni

    24 dicembre 2014 at 21:08

    Complimenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top