Giudiziaria

Caro-bolletta a Capistrello: il sospetto cade sul traffico internet

Procedono le indagini interne dell’amministrazione comunale di Capistrello volte a chiarire la vicenda e le responsabilità della carissima bolletta telefonica da 68mila euro recapitata in comune dal gestore. Parte degli anomali consumi deriverebbero da un involontario uso di internet per il quale il funzionario responsabile della tenuta dei telefoni non avrebbe predisposto l’apposito blocco come da invito della Telecom. Nel frattempo però l’assessore al bilancio, Francesco Piacente, rassicura la cittadinanza: la copertura di eventuali spese non sarà a carico di cittadini.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top