Giudiziaria

Carne infetta, confermato il coinvolgimento di marsicani

Avevamo annunciato l’operazione dei Nas nella giornata di ieri e oggi vi confermiamo la circostanza. Il sequestro di carne sospetta riguarda anche la nostra zona: bovini infetti e marche auricolari contraffatte da parte di un veterinario di Avezzano, un allevatore di Tagliacozzo, uno di Capistrello, più uno di Ofena (nell’Aquilano).

L’indagine ha avuto inizio nel 2011 ma si è concretizzata in questi giorni quando i Nas si sono recati fisicamente in uno studio veterinario ad Avezzano, portando via materiale interessante. Nei prossimi giorni sono previsti ulteriori controlli nel resto della nostra provincia, alla luce di probabili collusioni che stanno emergendo proprio in queste ore.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top