Altri articoli

“Capodanno in musica, si presenta la 17esima edizione del concerto marsicano”

Trepidante attesa per la diciassettesima edizione del Concerto di Capodanno. L’iniziativa, organizzata con l’attiva collaborazione dell’amministrazione comunale e dell’Unitalsi sarà ad ingresso libero ed avrà luogo il 1 Gennaio 2014 alle ore 18 presso il Castello Orsini di Avezzano. Orietta Spera, giornalista e conduttrice ha presentato stamane in Comune il programma dell’evento alla presenza di Roberto Verdecchia, assessore all’ambiente e di Oscar Stornelli, membro della segreteria comunale.

Il concerto vedrà le esibizioni musicali suddivise in due tranches ed oltre a rinomati artisti locali parteciperà anche la Scuola di Musica “Play Music” di Capistrello. Cuore musicale dell’evento sarà l’orchestra di fiati “Armelis”, diretta dal Maestro Corrado Lambona, direttore d’orchestra e compositore che proporrà diversi pezzi della sua produzione promettendo grandi emozioni. In veste rappresentativa e con grande orgoglio da parte dell’organizzazione parteciperà anche la giovane soprano Ilenia Lucci, brillante cantante, già conosciuta per aver collaborato con il maestro Riccardo Muti al concerto in onore dei terremotati di ed appena reduce da un’esperienza negli Stati Uniti che l’ha resa nota con successo anche al pubblico americano. Parteciperanno anche il maestro di chitarra Luigi Giffi ed il maestro di pianoforte Valentina Di Marco.

Si prospetta un evento culturalmente unico e toccante per la nostra area che il Comune ha fortemente voluto ad ingresso libero nonostante il  momento così delicato. Nei prossimi anni, l’amministrazione spera di poter trasferire l’iniziativa al Teatro dei Marsi così da poter ospitare  un maggior numero di spettatori, ora limitato ai 250 posti del Castello. “Un evento” come ci ha detto con entusiasmo Orietta Spera “che permetterà di iniziare l’anno nuovo con il piede giusto”. L’appuntamento prevede anche uno spettacolo pirotecnico ed un brindisi d’ auguri.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top