Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Attualità

Il cantautore Francesco Sportelli presenta la sua nuova canzone


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Avezzano – Giovedì 27 luglio alle 21 in Piazza Risorgimento ad Avezzano in occasione della manifestazione ALIVE – Festa della musica, il cantautore Francesco Sportelli presenterà in anteprima la sua nuova canzone “Un brutto affare”. Il tema dell’immigrazione ha ispirato un brano denso di umanità che si muove tra crudeltà e desiderio di salvezza, lontano da retoriche politiche e sociali.

“Questa nuova canzone” – spiega l’autore Francesco Sportelli – “l’ho scritta per merito di un’esperienza che mi ha visto all’interno di uno spettacolo sull’immigrazione come attore e musicista e ho avuto l’opportunità di confrontarmi anche con ragazzi che hanno realmente vissuto gli imbarchi, le traversate e i drammi. Ho sentito l’urgenza comunicativa di raccontare a modo mio l’essenza di quello che può infliggere e subire l’uomo per mezzo di questi fenomeni drammatici come l’immigrazione e, per estensione, tutti quegli eventi che storicamente continuano a condurre l’umanità verso la morte civile e sociale.”

Per ascoltare la canzone:

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top