Cronaca e Giudiziaria

Canistro, la storia dei faldoni salvati dal fango

Man mano, la normalità spazza via l’emergenza dei giorni scorsi. Sono iniziati i lavori di pulitura dei primi faldoni che sono stati ‘salvati’ dal fango e dall’acqua dell’alluvione che ha colpito Canistro poco più di una settimana fa.

IMG-20151021-WA0005In paese è arrivata la dottoressa Maria Rita Rantucci della Soprintendenza archivistica d’Abruzzo che ha redatto una prima relazione sui danni che ha subito l’archivio comunale.

«Sui faldoni è stato fatto solo un primo intervento – dice il sindaco Antonio Di Paolo, – si trovano ora in un locale sicuro da cui poi dovranno essere presi, lavati di nuovo e asciugati. La dottoressa Rantucci, che ringraziamo per la disponibilità e la professionalità che ci ha riservato, ha stimato che per ultimare tutta l’operazione sarà necessaria una cifra di circa 20mila euro».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top