Sport

Campionati Italiani di powerlifting “Raw”: Anastasija Shater conquista il podio

Lo scorso 8 marzo, Anastasija Satere, istruttrice della palestra “No Limits” di Avezzano, ha vinto il campionato italiano di powerlifting “Raw”, organizzato dalla federazione BBF presso la Palestra Dna Nuoto Salario, nel Lazio. Il Powerlifting è una disciplina sportiva nella quale ogni singolo atleta è impegnato nell’esecuzione di tre esercizi: lo squat, la distensione su panca piana e lo stacco da terra. Il termine di origine inglese tradotto in italiano equivale ad “alzata di potenza”, anche se per gli atleti è fondamentale sviluppare la forza massimale. Atleti provenienti da tutta Italia si sono sfidati per decretare chi fosse l’uomo e la donna più forte d’Italia in questa specialità “raw”, ossia senza utilizzo di fasce o altre attrezzature tecniche che avvantaggiano l’atleta nel sollevamento.

Anastasija, di origini lettoni ed avezzanese di adozione dal 2009, era già precedentemente campionessa italiana di squat e di distensione su panca. In occasione dell’evento ha conquistato il titolo nazionale assoluto femminile con un personale totale di ben 335 kg, con una vittoria indiscussa riportando una distanza di circa 80 kg dalla seconda classificata. Il giorno precedente, sabato 7 maggio anche Stefano Piccirillo aveva primeggiato a Perugia in una gara correlata ai muscoli: la selezione per i campionati italiani di natural bodybuilding (gare con test antidoping) siglato dalla Ainbb, vincendo la categoria over 40. L’obiettivo sarà adesso conquistare per la terza volta il titolo italiano. Stefano e Anastasija uniti nella vita e nello sport, gestiscono la Palestra No Limits ad Avezzano, aiutando centinaia di persone, anche non agoniste, a tornare e mantenersi in forma e in salute.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top