Cultura

“Cammino dell’Accoglienza”: al via la tre giorni di marcia tra storia e natura

Mancano poche ore alla partenza della terza edizione del “Cammino dell’Accoglienza”, la tre giorni di marcia organizzata dall’omonima associazione in collaborazione con la Dmc Marsica e patrocinata dal Mibact e dalla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio d’Abruzzo. Domani 2 giugno, alle ore 9:15, la marcia prenderà il via dalla piazza centrale di Balsorano, alla volta di Morrea dove, alle 12:30, si celebrerà il 70° anniversario della fondazione della Repubblica, alla presenza del Prefetto della Provincia dell’Aquila, Francesco Alecci. Nella piccola frazione di San Vincenzo Valle Roveto, in cui durante gli anni della Resistenza venne dato rifugio a oltre 5000 persone, insieme al prefetto Alecci interverranno anche il sindaco Giulio Lancia e Antonio Rosini, presidente dell’Anpi Marsica, l’organizzazione che, con l’associazione culturale “Il Liri” e le sezioni del Cai di Avezzano e della Valle Roveto, ha ideato la manifestazione del “Cammino dell’Accoglienza”.

La prima tappa de percorso si concluderà a Morino, da dove, il 3 giugno si proseguirà verso Canistro, passando per Meta, frazione di Civitella Roveto in cui verranno ricordati i fratelli eroi della Resistenza, Mario e Bruno Durante. L’ultima tappa del Cammino si terrà, infine, sabato 4 giugno, quando i quasi 200 escursionisti iscritti sosteranno a Capistrello per ricordare, proprio nel giorno del 72° anniversario, i 33 martiri e termineranno poi la tre giorni di marcia in piazza Risorgimento ad Avezzano. Qui, dove già dalla mattina di sabato gli studenti della rete “Scuole in Cammino” esporranno i lavori organizzati nell’ambito del progetto “Riscoperta, catalogazione e valorizzazione del patrimonio artistico e culturale della Marsica”, si terrà la festa conclusiva della manifestazione a cui interverranno anche i rappresentanti istituzionali e i dirigenti della Soprintendenza abruzzese.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top