Altri articoli

Cambia il progetto dell’impianto massetano, stop ai fanghi

Niente più utilizzo di fanghi di depurazione delle acque civili e industriali nell’impianto Cesta di Massa d’Albe. L’azienda, che è pronta a realizzare un impianto per la creazione di compost in una parte dell’ex cava lungo la provinciale, ha rivisto il progetto.

La decisione della Cesta, che finanzierà con circa 3 milioni il progetto, sarà salutata positivamente dai residenti di Massa d’Albe e dei Comuni vicini ma anche dal comitato che aveva contestato il progetto.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top