Cronaca e Giudiziaria

Cam, è aperta la caccia agli evasori

Giro di vite sugli evasori del pagamento dell’acqua nella Marsica. Il Cam punta a recuperare almeno una parte dei 30 milioni di euro di crediti che vanta dalle utenze e per questo cambia marcia e prova a mettere in campo una politica repressiva che si ispira a quella dell’Acea a Roma, società che è solita tagliare immediatamente l’acqua ai morosi. Fra il dire e il fare però… vedremo…

4 Comments

4 Comments

  1. Stella Ciaprini

    30 luglio 2014 at 10:54

    Era ora!

  2. Roberto Tirabassi

    30 luglio 2014 at 11:05

    Si dovrebbe prima dar la caccia agli AMMINISTRATORI! !!!!!!!!

  3. Mario Colantoni

    30 luglio 2014 at 11:13

    Fatemi capire e invece chi come me che paga regolarmente l’acqua al CAM da 10 anni e ancora non ha un allaccio cosa dovrebbe fare????

  4. Delia Andrea

    30 luglio 2014 at 11:37

    il CAM si dovrebbe solo vergognare di rimanere ancora aperto! Massa di truffatori e basta… Ma tranquilli che la denunce stanno per fioccare perché questa gente deve pagare per la propria incompetenza!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top