Sport

Calcio Internazionale: l’Abruzzese Di Francesco e la sua Roma prima affondano, poi salvano l’orgoglio

Pesanta sconfitta per 5 a 2 nella semifinale di andata di Champions League per la Roma dell’Abruzzese Eusebio Di Francesco.

I giallorossi, che tra le proprie fila vantano un altro grande Abruzzese come dirigente, l’ex portiere Morgan De Sanctis (anche il patron James Pallotta è originario della Valle Peligna, ndr), vengono letteralmente annientati nei primi 70 minuti della gara dall’ex Mohamed Salah, autore di una doppietta e di due assist per Manè e Firmino, il quale nè fa anche a meno dell’Egiziano nella seconda segnatura della sua doppietta.

Quindi, arrivati al 5 a 0, i giallorossi decidono di dare un senso alla gara di ritorno e ne fanno due, rischiando anche la terza segnatura.

A Roma ci vorrà un’impresa e l’entusiasmo di quella da poco compiuta sempre all’Olimpico con il Barcellona potrebbe rappresentare un buono spunto.

Noi tifiamo Abruzzo, dunque forza Roma!

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top