Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Sport

Calcio: insulti razzisti, la società chiede scusa


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Hanno chiesto scusa all’atleta di colore della Val di Sangro che aveva subito insulti a sfondo razziale da uno dei loro giocatori. I dirigenti di una società di calcio di Capistrello (L’Aquila) hanno diramato una nota nella quale hanno stigmatizzato l’atteggiamento avuto dal loro centrocampista “nei confronti del quale – precisano – la società di eccellenza si riserva di adottare gli opportuni provvedimenti”. Dunque, oltre alle dieci giornate di squalifica inflitte dal direttore di gara dopo l’insulto, il giocatore rovetano rischia anche qualche provvedimento disciplinare tuttavia non rischia di perdere il sostegno dei dirigenti che in qualche modo l’hanno giustificato. “Non possiamo ignorare e non rimarcare con forza il comportamento antisportivo del giocatore sangrino – hanno sostenuto – che ha inflitto una gomitata al volto del nostro giocatore costringendolo ad abbandonare sanguinante il terreno di gioco”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top