Connect with us

Sport

Calcio a 5, Coppa Italia: Finali senza marsicane

Pubblicato

on

SEMIFINALI MASCHILI
Prima Semifinale

Real Raiano – Real DEM Pescara 1-6 (pt 0-3)
Real Raiano: 1 La Marca, 2 Di Bartolo, 3 Del Boccio, 4 Di Genova, 5 Liberatore, 6 Pizzocchia, 7 Ruscitti, 8 Ginnetti, 9 Di Berardino (CAP), 10 Santangelo, 11 Sannito, 12 Degli Esposti;
All: Davide Arquilla

Real Dem: 1 Spitilli, 2 Di Simone, 3 Bazzano, 4 Di Gregorio, 5 Di Martino, 6 Di Lorenzo (CAP), 7 Repetto, 8 Marianetti, 9 Vennitti, 10 Della Rocca, 11 Della Matrice, 12 Junior;
All: Giuseppe Repetto

Prima semifinale maschile del Final Eight di Coppa Italia al Pala Martini di Avezzano; la gara vede lo scontro tra il Real Raiano di mister D. Arquilla e il Real DEM di Junior. Il Real Raiano viene da una vittoria di misura sull’Atletico Lanciano, mentre la DEM da una netta vittoria sul Bignè di Avezzano nei quarti di finale giocati nel palazzetto dello sport di Celano. Il primo tempo vede la DEM nettamente padrona del campo. Quest’ultima costringe infatti il Raiano a difendersi per gran parte del primo tempo all’altezza dei 10 metri e sfiora nei primi 15 minuti più di una volta il goal del vantaggio. La squadra pescarese arriva presto al 2 a 0 grazie alla doppietta del N. 7, Repetto, che segna ai minuti 17 e 19esimo. Il Raiano chiusa in difesa riesce a ripartire e a rendersi pericoloso soltanto in due occasioni con il N.7, Ruscitti, e il N. 10, Santangelo.
Il Secondo tempo, sulla falsa riga del primo, vede di nuovo il Real DEM imporre il proprio gioco, lasciando pochissimi spazi al Real Raiano; dopo soli 3 minuti infatti la DEM si porta sul 4 a 0 a seguito della rete del N.5 Di Martino su assist del N.11 Della Matrice. La squadra di Montesilvano detta il ritmo del gioco e mantiene e dopo circa 10 minuti di possesso palla arriva il 5 a 0 ad opera di un rigore trasformato dal N.9 Vennitti, abile anche a procurarsi il penalty. Il Real Raiano cerca di reagire portandosi più di una volta in avanti nel giro di pochi minuti e sfiora per due volte la rete, dapprima con un tiro del capitano N.9 Di Berardino e poi con un palo esterno colpito dal N.8 Ginnetti. La parte finale di gara vede però ancora la DEM protagonista con una punizione dai 6 metri ben parata dal N.1 del Raiano, La Marca, e poi con il goal allo scadere del N.6 Di Martino bravo a trasformare il tiro libero concesso dal 2° arbitro Vassi a seguito del 6° fallo commesso dal Raiano, in evidente difficoltà. Nel recupero arriva il goal della bandiera per il Raiano grazie ad un tiro deviato, dal N.2 Di Bartolo, che si insacca alle spalle di Spitilli. La partita si conclude quindi con un perentorio 6-1 per il Real DEM trascinata, in finale, dal bomber Junior.

Marcatori: 17’pt Repetto (DP), 19’pt Repetto (DP), 23’pt Marianetti (DP), 3’st Di Martino (DP), 14’st Vennitti (DP), 30’st Di Martino (DP), 30’+ st Di Bartolo (RR)
Arbitri: 1° Candria di Teramo, 2° Vassi di L’Aquila, crono Massacesi di L’Aquila

Seconda Semifinale

Civitella Sicurezza – Celtic Chieti 5-1 (pt. 3-1)
Civitella Sicurezza: 1 Dell’Oso D. (CAP), 2 Iannelli, 3 Cornacchia F., 5 Colomabaro, 6 Dell’Oso A., 7 Tutilo, 8 Savini, 9 Mammarella F., 10 Bonsignore, 11 Di Girolamo, 22 Sablone, 24 Pietrovito;
All: Ugo Morgione
Celtic Chieti: 1 Faraone, 2 Marrone, 3 Cornacchia A., 4 Di Federico, 5 Buccicone, 6 Aiello, 7 Graziani, 8 Di Nardo, 9 Suriani, 10 Guglielmi (CAP), 11 Mammarella F., 12 Mammarella R.;
All: Piero D’Orazio

Chiude i quarti di finale, della Final Eight di Coppa Italia, la gara tra Civitella Sicurezza allenata da U. Morgione e Celtic Chieti di mister P. D’Orazio. Primo tempo a senso unico con il Civitella in progressione offensiva per tutti i 30 minuti di gara; al 4° minuto infatti si trova già in vantaggio con il N.3 Cornacchia F.. Al goal seguono numerosi tiri della squadra di Morgione da parte dell’intero quartetto in campo. Soltanto al decimo pt. il Chieti impensierisce il Civitella con il N.6 Aiello a tu per tu con Dell’Oso che è bravo a chiudere in uscita. Il 2 a 0 arriva a 14’pt con il N.6 Dell’Oso A. che è bravo a ribadire in rete un suo tiro finito sulla traversa. Civitella è padrona del campo ed è sempre Dell’Oso A. a siglare il 3 a 0 al 21’ pt. La prima frazione di gara si conclude con il goal del Celtic Chieti che accorcia le distanze con il N.8 Di Nardo che dai 10metri lascia partire un rasoterra che viene deviato ingannando il portiere Dell’Oso. E’ 3-1 al primo tempo.
Il secondo tempo rende ancor più evidenti le differenze dei valori in campo, nonostante il Chieti prova a riversarsi in avanti alla ricerca della seconda rete con contropiedi che portano a conclusioni che non impegnano seriamente il portiere Dell’Oso. Il Civitella continua a mantenere vivo il possesso palla con azioni corali e di qualità; arriva infatti il goal del 4 a 1, al 14esimo del secondo tempo, con un gran tiro al volo dai 10 metri del N.10 Bonsignore su palla in uscita da calcio d’angolo. Soltanto nell’ultimo quarto d’ora il Celtic Chieti si rende pericoloso con alcuni contropiedi ben sventati dalla difesa del Civitella, che però sigla il definitivo 5 a 1 con un goal del N.5 Colombaro che in un’azione solitaria salta il portiere in uscita segnando a porta vuota.
La squadra di mister Morgione incontrerà in finale il Real DEM; la garà si svolgerà il 6 Aprile alle ore 20:30 al Pala Marini di Avezzano. Sarà possibile seguire la diretta streaming sul sito www.marsicacalcio5.it

Marcatori: 4’pt Cornacchia F. (CS), 14’ Dell’Oso A. (CS), 21’ Dell’Oso A. (CS), 29’ Di Nardo (CC), 14’st Bonsignore (CS), 26’st Colombaro (CS)
Arbitri: 1° Massacesi di L’Aquila, 2° Milardi di Pescara, crono Vassi di L’Aquila

SEMIFINALI FEMMINILI
Prima Semifinale

Futsal Chieti – Tollo 2008 2-3 (pt 1-2)
Futsal Chieti: 1 Ottaviano, 3 Pompilio, 4 Cantelmi, 5 Di Marcoberardino, 6 Barbetta, 7 Trivellone (CAP), 8 Mannella, 9 Mattioli, 11 Mincarelli, 13 Vuttariello, 14 Di Natale, 23 Maione;
All: Alessandro Carletti Orsini
Tollo 2008: 0 Ottaviano, 2 Flamminio, 3 Corneli, 5 Cicchitti (CAP), 6 Di Marcantonio, 9 Zulli,
10 De Angelis, 11 Panella, 14 Marchegiani;
All: Lorenza De Angelis
Va in scena la prima semifinale femminile del Final Eight di Coppa Italia al Pala Martini di Avezzano; la squadra del Tollo, forte della vittoria schiacciante sul Colonnella, scende in campo con grande determinazione imponendo, sin daI primi minuti, il proprio gioco. Metà della prima frazione di gara vede le due porte inviolate, ma al 20esimo del primo tempo il Tollo passa in vantaggio con la N.6 Di Marcantonio che sfrutta un’indecisione della difesa in area di rigore. È sempre la Di Marcantonio che sigla il raddoppio spingendo in rete la palla che viaggiava lungo la linea di porta. A chiusura deI primo tempo le ragazze del Futsal Chieti accorciano le distanze grazie ad un tiro dai 10 metri della N.14 Di Natale.
Il secondo tempo vede sempre la squadra del Tollo In progressione offensive con la compagine chietina chiusa in difesa e pronta a ripartire in contropiede rendendosi pericolosa in diverse occasioni, con il portiere Ottaviano costretto a compiere diversi interventi. Ma è proprio da uno dei numerosi contropiedi che arriva il meritato pareggio del Futsal Chieti con la N.7 Trivellone. A pochi minuti dal termine la rete della N.9 Zulli regala la finale alle proprie compagne. Risultato finale Futsal Chieti – Tollo 2-3.
Marcatori: 20’pt Di Marcantonio (T), 28’pt Di Marcantonio (T), 30’pt Di Natale (FC), 10’st Trivellone (FC) 27’st Zulli (T)
Arbitri: 1° Frisena di Pescara, 2° Cerchiara di Pescara

Seconda Semifinale

Città Di Pescara – CUS Teramum 0-5 (pt 0-1)
Città Di Pescara: 1 Barbetta (CAP), 3 Fanà, 4 Catena, 5 Polidoro, 7 Di Renzo, 11 Palladino, 12 Gaetani, 19 Pulcina, 24 D’Alessio;
All: Umberto Barbetta
Cus Teramum: 1 Di Giuliano, 2 Trapasso L., 3 Toselli, 6 Lattanzi, 7 De Remigis, 8 Olivieri, 9 Pino, 10 Bartolone, 11 Rocci, 17 Trapasso M., 23 Di Carlo, 21 Delli Rocilli;
All: Annarita Febo

Al Pala “Marini” di Avezzano va in scena la seconda gara delle semifinali femminili del Final Eight di Coppa Italia di Calcio a 5 ed a scontrarsi ci sono le ragazze del il Città di Pescara allenate da U. Barbetta contro il CUS Teramum di mister A. Febo. I primi minuti di gara sono abbastanza equilibrati con poche occasioni da rete per entrambe le squadre. Con il passare dei minuti il CUS Teramum tira le fila del gioco rendendosi pericolosa al 6° e al 10° minuto con il capitano N.3 Toselli. Città di Pescara, chiusa in difesa in fase di non possesso, riesce a ripartire in contropiede creando due occasioni nitide dinanzi il portiere Di Giuliano. La costante progressione offensiva del Teramum porta in vantaggio le ragazze di mister Febo con la N. 10 Bartolone al 16esimo del primo tempo. Lo svantaggio porta la compagine pescarese a riversarsi in avanti e a subire inevitabili contropiedi, sventati dal portiere Barbetta.
Il secondo tempo vede Città di Pescara spingersi ancora in avanti alla ricerca del pareggio, ma è il Teramum ad avere le occasioni migliori dapprima con un tiro della N. 17 ben parato dal portiere Barbetta e poi con il palo della N. 10 Bartolone. Da metà della ripresa la strada per il CUS Teramum è in discesa grazie ai goal della N. 3 Toselli al 14esimo e della N. 11 Rocci al sedicesimo che portano le teramane sul 3 a 0. La supremazia del Teramum manifestata dalle numerose occasioni da goal e dai troppi falli delle pescaresi. Questo rende possibile, nei minuti finali, il passivo di 5 a 0 per merito della doppietta della N. 7 De Remigis. La schiacciante vittoria porta le ragazze del CUS a giocarsi la finale contro le ragazze del Tollo 2008.
Marcatori: 16’ pt Bartolone (CT), 14’ st Toselli (CT), 16’ st Rocci (CT), 27’ st De Remigis (CT), 30’ st De Remigis (CT);
Arbitri: 1° Sferrella di Pescara, 2° Galanti di Pescara, crono Cerchiara di Pescara

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rugby

Rugby, prima partita dell’anno: l’Avezzano a Roma sfida la Capitolina, la 18 a Catania

Pubblicato

on

Avezzano “Il nostro obiettivo in questa seconda parte del campionato è di esprimere finalmente il nostro gioco”. Lo ha dichiarato il capitano dell’Avezzano Rugby, Roberto Lanciotti, in vista della prima partita dell’anno, prevista domenica prossima in trasferta a Roma, contro la Capitolina. I gialloneri guidati da Pierpaolo Rotilio, infatti, scenderanno in campo alle 14 e 30.  ” Abbiamo avuto molto tempo e diverse partite per correggere gli errori e migliorare i punti critici – ha specificato Lanciotti – adesso dobbiamo solo dimostrare cosa sappiamo fare”. I marsicani hanno avuto del tempo a disposizione per allenarsi e correggere le criticità emerse nel corso della prima parte della stagione. A disposizione hanno avuto anche un’altra settimana di riposo prima del match di Roma a causa del rinvio della partita di domenica scorsa contro gli Arechi di Salerno che sarà recuperata il 3 febbraio prossimo. ” Affrontiamo la Capitolina fuori casa – ha concluso Lanciotti –  e sappiamo che non sarà una partita facile perché il loro gioco è molto veloce e rapido, ma il nostro non sarà da meno e nonostante i diversi infortuni ancora da recuperare, andremo a Roma a caccia di punti”. Impegnata fuori casa anche l’under 18 che, dopo la brillante vittoria contro il Benevento, andrà in Sicilia per sfidare, alle ore 11, il Cus Catania. Sempre domenica, alle ore 12, l’under 16 dell’Avezzano incontrerà nell’ambito del campionato regionale la Neo Ostia rugby. Sabato, invece, alle ore 16 ad Avezzano si terrà un raggruppamento under 14 che vedrà impegnato l’Avezzano contro il Sambuceto rugby.

Continua a leggere

Sport

Gran Prix Marsica, l’unione fa la forza

Pubblicato

on

Marsica – L’unione fa la forza anche nello sport. Giovedì 13 dicembre, le associazioni sportive marsicane che organizzano corse podistiche su strada e in montagna si sono incontrate per una conviviale e hanno deciso di fare squadra per rilanciare il movimento sportivo che vede centinaia di iscritti e di praticanti. Hanno partecipato i Runners Avezzano, Plus Ultra Trasacco, Magic Runners Tagliacozzo, Gruppo Sportivo Celano, Podistica Luco dei Marsi, Atletica Lagos e USA Sporting Club con i rispettivi presidenti.

L’obiettivo è rilanciare il circuito di gare che prende il nome di Gran Prix Marsica e promuovere la pratica della corsa.

È stato stilato un calendario di 14 gare, sette su strada e sette su sterrato. Ogni competizione si svolgerà su circuito variabile tra i 9 e i 14 chilometri. A fine anno si stilerà una classifica unica e saranno premiati coloro che avranno accumulato il maggior punteggio in base alle presenze ed ai piazzamenti. Tutti gli iscritti alle singole associazioni aderenti saranno automaticamente iscritti al circuito e non dovranno pagare quote aggiuntive.

Le associazioni si faranno carico di creare un fondo comune da utilizzare per la promozione del circuito e le premiazioni finali.

La corsa è uno sport per tutti che aiuta a star bene e promuove i valori di sana competizione e rispetto. Da anni, inoltre, questo tipo di manifestazioni sono utilizzate dalle associazioni organizzatrici per promuovere il territorio nel segno del turismo e della tutela ambientale. Numerose infine le iniziative benefiche di raccolta fondi per realizzare progetti di solidarietà. Sono tantissimi gli sportivi che arrivano anche da molto lontano per cimentarsi in competizioni in cui possono conoscere luoghi bellissimi, ricchi di storia e di scorci ambientali unici. Le associazioni sportive marsicane svolgono quindi più di un servizio al territorio: promuovono lo sport e fanno conoscere la Marsica in Italia e anche all’estero. Infine sono molti gli atleti locali che partecipano con i colori delle loro associazioni alle gare nazionali e internazionali anche con risultati sportivi significativi.

Il circuito partirà il prossimo 26 dicembre con la classica cronoscalata del Salviano organizzata dai Runners Avezzano e proseguirà il 6 gennaio con il Cross trail della Befana ospiti del GS Celano. La Plus Ultra di Trasacco organizzerà le classiche di Monte Labbrone, invernale, e i 100 Pozzi in estate. I Magic Runners ospiteranno la notturna di agosto nei vicoli del centro storico di Tagliacozzo. La Podistica Luco dei Marsi festeggerà di corsa il 25 aprile sui monti della Cunicella e della Croce di Montebello a quota 1560 mt. Si torna a correre su strada a Gioia sempre in estate con la Stramanaforno e a Pescina, Collelongo e Villavallelonga con altre classiche del trail running.

 

Continua a leggere

Sport

Avezzano Rugby, ai nastri i match prefestivi. Sabato la old in ricordo di Alessandro Del Gusto

Pubblicato

on

Avezzano – “Affrontiamo una squadra molto forte e motivata, che rispettiamo, ma scenderemo in campo come sempre per dare il massimo negli 80 minuti e puntando alla vittoria”. È il commento dell’allenatore dell’Avezzano Rugby, Pierpaolo Rotilio, a due giorni dall’atteso match contro il Frascati che si disputerà domenica alle 14 e 30 in casa dei frascatani. “ Questa settimana – ha proseguito il tecnico – ci stiamo concentrando per recuperare alcuni giocatori infortunati, purtroppo in alcuni ruoli siamo molto corti e le emergenze sono sempre dietro l’angolo”. Domenica scorsa, infatti, nel corso del derby, perso dopo un grande primo tempo, Rotilio è stato costretto a sostituire tre giocatori a causa di infortuni e non è riuscito a recuperarli in settimana. “ Dal 16 dicembre – ha concluso Rotilio – avremo tre settimane per recuperare tutti e allenarci al meglio per la seconda fase del campionato”.

Dopo La partita di Frascati il campionato si fermerà per la pausa natalizia e riprenderà il 13 gennaio in casa con Salerno. Domenica, alle ore 11, sarà impegnata anche l’under 18 sul campo di casa. “ Affronteremo la Lazio terza in classifica e pienamente in corsa per la vittoria finale – hanno commentato i tecnici Luca Di Giulio e Alessandro Sorgi – e i valori in campo sono sicuramente differenti ma nei ragazzi c’è voglia di ben figurare e possibilmente guadagnare anche qualche punto”. Anche la 18 viene da una sconfitta di misura nel derby che non deve demotivare i gialloneri in quanti consapevoli della crescita sia individuale sia del collettivo che stanno affrontando. “ Grazie ai punti raccolti finora – hanno specificato i tecnici – siamo in una discreta posizione in classifica e c’è la giusta serenità per disputare un’altra buona prestazione davanti al pubblico di casa”. L”under 14 sarà impegnata sabato in un triangolare a Sulmona con i padroni di casa ed il Chieti. L’under 10, invece, andrà domenica a Paganica per un raggruppamento regionale. Da segnalare sabato si terrà un triangolare old ad Avezzano e per l’occasione si ricorderà Alessandro Del Gusto scomparso nei giorni scorsi.

Continua a leggere

Rugby

L’Avezzano Rugby vince contro la Partenope Napoli e scala la classifica

Pubblicato

on

Avezzano“Siamo soddisfatti per i cinque punti conquistati in classifica e per la partita vinta contro una squadra ben organizzata”. E’ il commento del presidente dell’Avezzano Rugby, Alessandro Seritti, a margine della vittoria dei gialloneri contro la Partenope Napoli per 31 a 24. ” Potevano fare qualcosa di più e commettere qualche fallo in meno – ha detto Seritti –  ma l’importante è aver vinto e conseguito il terzo risultato utile; ora – ha concluso – abbiamo 15 giorni per poter sistemare il nostro gioco e allenarci per essere pronti alla trasferta di Messina”. La partita di ieri è stata un match che ha evidenziato i progressi sul piano di gioco dei marsicani ma allo stesso tempo ha anche messo in risalto alcune problematiche che sono però state risolte nel miglior modo dai gialloneri consentendo loro di portare a casa il terzo risultato utile consecutivo.  ” E’ stata una vittoria che conferma lo stato crescente di forma della squadra – ha dichiarato il man of the match Birra del Borgo, Alessandro Cacchioneuna vittoria che ci dà morale ed ulteriori certezze sulla qualità del lavoro svolto in questi mesi con mister Rotilio; il successo – ha concluso il pilone –  ci porta a sette lunghezze dalle posizioni nobili della classifica e  continuando su questa strada ci toglieremo belle soddisfazioni”. Le mete segnate dai marsicani sono state marcate da Michele Costantini, Mario Lisciani, Antonio Pelino, Alessandro CacchioneRoberto Lanciotti che ne ha trasformate anche tre su cinque. La prossima settimana il campionato rispetterà un turno di riposo e riprenderà il 2 dicembre con l’Avezzano impegnata sul campo di Messina.

Continua a leggere

Rugby

L’Avezzano Rugby a caccia del terzo risultato utile, domenica in casa contro il Napoli

Pubblicato

on

Avezzano – L’Avezzano rugby domenica prossima sfiderà, in casa, la Partenope Napoli, alle 14 e 30, nell’ambito della sesta giornata del campionato nazionale di serie B. ” Domenica l’unica strada possibile è la vittoria – ha dichiarato il capitano, Roberto Lanciottiperché giochiamo in casa e perché abbiamo bisogno di allungare la classifica; la Partenope Rugby  – ha specificato l’estremo –  è a solo 3 punti da noi e vincere ci garantirebbe una maggiore tranquillità”. I gialloneri al momento, infatti, sono a 9 punti e sono ottavi in classifica. “ Il lavoro svolto sul campo ci sta ripagano rendendoci consapevoli e sicuri delle nostre capacità – ha concluso Lanciotti –  avere una squadra di giocatori sicuri di sé forse è l’aspetto più importante, i risultati poi, non tarderanno ad arrivare”.  I gialloneri, allenati dal tecnico Pierpaolo Rotilio, in settimana hanno preparato la partita al meglio e, dopo l’ottima prestazione della scorsa gara a Roma, sono in cerca del terzo risultato utile consecutivo. ” Sarà una partita molto sentita – ha dichiarato Nicolò Speranza, migliore in campo nella rimonta di Roma domenica scorsa –  in quanto è obbligatorio fare punti in classifica; scenderemo in campo determinati sapendo che non sarà una partita facile – ha specificato il trequarti – ma siamo consapevoli  che stiamo lavorando bene e che cresciamo ogni domenica sempre di più”. Anche l’under 12 sarà impegnata, domenica mattina, in casa, alle ore 10 in un raggruppamento regionale al quale parteciperanno il Pescara, il Teramo, il Vasto ed il Sulmona.

Continua a leggere

Sport

La bodybuilder avezzanese Stefania Scorretti è medaglia di bronzo in Florida

Pubblicato

on

Avezzano – La bodybuilder avezzanese Stefania Scorretti sale sul podio dello Universe NGA conquistando la medaglia di bronzo. La competizione mondiale si è svolta lo scorso 10 novembre a Coral Springs, in Florida. L’atleta avezzanese è l’unica donna italiana ad aver conquistato il podio insieme ad altri 7 bodybuilders.

Continua a leggere

Rugby

L’Avezzano Rugby recupera lo svantaggio e pareggia a Roma, ottima prova di orgoglio

Pubblicato

on

Avezzano“Non è stata una partita semplice perchè  l’avversario ha saputo metterci in difficolta sulle fasi di lancio di gioco ma questo non è bastato per batterci”. E’ il commento dell’allenatore dell’Avezzano Rugby; Pierpaolo Rotilio, al termine del match che i gialloneri hanno pareggiato, 24 a 24, in trasferta contro la Rugby Roma nell’ambito della quinta giornata del campionato nazionale di serie B. La partita è stata molto combattuta e ha visto i gialloneri andare a riposo con uno svantaggio considerevole, ben 17 punti, che però non ha scoraggiato i marsicani che sono rientrati nella ripresa più agguerriti che mai. ” Siamo rimasti in partita con una grande difesa e con un gioco molto dinamico e veloce – ha specificato il tecnico Rotilio –  nell’intervallo abbiamo aggiustato molto e nel finale abbiamo avuto anche l’opportunità di portare a casa il bottino pieno, purtroppo un po’ la stanchezza e un po’ la mancanza di esperienza non ci hanno permesso di concretizzare i punti per la vittoria”. I gialloneri sono andati a segno con Antonio Cofini, Luca Farina e Marco Di Paolo; le mete sono state trasformate dal piede di capitan  Lanciotti che ha collezionato ulteriori tre punti su punizione.  “Rimane una bella prova di carattere – ha concluso Rotilioi ragazzi sono rimasti solidi anche nei momenti difficili e hanno continuato a produrre un buon volume di gioco, sono due punti importanti per la classifica e ho la sensazione che il gioco stia davvero migliorando”. Soddisfatto anche la seconda linea Cofini alla sua prima meta in campionato: ” Sono molto contento della prestazione della squadra – ha detto il marsicano –  giocando così i risultati non tarderanno ad arrivare, dedico la mia meta alla mia famiglia”. Non può che essere orgoglioso della prestazione dei gialloneri anche il presidente Alessandro Seritti che si è complimentato con tutti.  ” Ho assistito ad una meravigliosa partita – ha detto il presidente –  i ragazzi hanno messo sul campo tecnica, testa, orgoglio e cuore; il lavoro effettuato dal nostro staff tecnico durante questi mesi inizia a vedersi – ha specificato Serittie la squadra migliora di settimana in settimana. Tutti hanno dimostrato una grande maturità – ha concluso –  anche nel momento di maggior difficoltà che ci vedeva sotto di 17 punti, lottando su ogni pallone e riuscendo a recuperare lo svantaggio grazie ad un gran bel gioco”. 

Continua a leggere

In Evidenza

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com