Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Cai, lotta senza quartiere al bracconaggio


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Allarme e preoccupazione, per quanto sta avvenendo nel Parco nazionale d’Abruzzo
Lazio e Molise (Pnalm) per effetto del bracconaggio, sono stati espressi, con una risoluzione approvata all’unanimita’, dall’assemblea dei delegati del Cai Abruzzo. “La fauna protetta (in modo particolare orsi e lupi: i primi ridotti a poche decine di unita’) – si afferma nel documento approvato – continua ad essere falcidiata dal bracconaggio e dalle esche avvelenate. A fronte di questi scriteriati attacchi dei bracconieri e di gente senza scrupoli, l’Ente Parco nazionale non puo’ adeguatamente fronteggiare l’emergenza per l’esiguita’ delle risorse e per la scarsita’ del personale di sorveglianza. La situazione e’ diventata oltremodo preoccupante a fronte della protervia dei nemici dell’orso e del lupo che sono arrivati, addirittura, a compiere atti intimidatori contro esponenti del Cai che, negli anni, si sono battuti per la difesa della fauna appenninica e dell’integrita’ dei territori del Parco nazionale”.

L’assemblea dei delegati del Cai Abruzzo di fronte a questo scenario invita le altre associazioni ambientaliste a fare fronte comune per la difesa di uno dei territori piu’ preziosi sotto il profilo ambientalistico anche con iniziative pubbliche finalizzate a sensibilizzare l’opinione pubblica, le pubbliche amministrazioni, regioni, province, comuni, le forze dell’ordine per l’attuazione di una piu’ incisiva politica di sostegno del
Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top