Abruzzo

Cade scavalcando cancello di casa, muore 29enne

Un giovane di 29 anni e’ morto la scorsa notte mentre rientrava nella sua abitazione di Chieti, nel quartiere ‘Filippone’, alla periferia della citta’. Da quanto si e’ appreso finora il ragazzo avrebbe scavalcato il cancello della sua abitazione cadendo, pero’, in uno strapiombo di 4-5 metri. A trovare il corpo, stamani, un inquilino del palazzo che fa il poliziotto. Le indagini sono attualmente in corso anche per accertare l’esatta dinamica dell’incidente.

Il giovane deceduto si chiamava Marco Santone. Il 29enne pare non avesse con se’ le chiavi per rientrare ed ha pertanto cercato di scavalcare una recinzione a strapiombo che da’ l’accesso al palazzo. Probabilmente avra’ perso l’equilibrio ed e’ precipitato nel vuoto. Il poliziotto, che si stava recando in garage per prendere la propria auto, lo ha trovato ormai privo di vita, in una pozza di sangue. Il pm ha disposto la ricognizione cadaverica affidata al medico legale Cristian D’Ovidio. L’abitazione della vittima si trova in via San Camillo De Lellis.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top