Cronaca e Giudiziaria

Associazioni ambientaliste: Caccia, calendario da bocciare

Il calendario della caccia 2014/15 approvato l’11 agosto dalla Giunta regionale «ripropone tutte le peggiori criticità del passato». Lo dicono le associazioni ambientaliste Wwf, Lipu, Salviamo l’Orso, Mountain Wilderness Abruzzo, Pro Natura Abruzzo. «Anche quest’anno», sostengono gli ambientalisti, «viene consentita l’apertura anticipata a tortora e quaglia, per le quali l’Ue ha chiesto la protezione totale, visto che si trovano in uno sfavorevole stato di conservazione, e inoltre viene confermata la possibilità di prolungare la caccia al colombaccio fino al mese di febbraio, quando l’attività venatoria arreca chiaramente un notevole disturbo a molte specie già in attività riproduttiva. Il calendario venatorio consente la caccia anche ad altre specie di uccelli che risultano essere in diminuzione. Per questo, l’Unione Europea ha chiesto di non includere tra le specie cacciabili la coturnice, la pavoncella e il moriglione, mentre qui in Abruzzo questi animali si possono abbattere».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top