Ambiente

Caccia alle coturnici, scoppia la polemica

La Federazione Italiana della Caccia (presidente Giovanni Vicentini) e l’Associazione Libera Caccia (presidente Giampiero Federici) della provincia dell’Aquila esprimono «tutto il loro disappunto per quanto deciso dalla Provincia dell’Aquila su indicazione dell’Ispra in merito al prelievo della specie coturnice. La provincia dell’Aquila con nota del 7 ottobre ha disciplinato, secondo quanto indicato dall’Ispra, il prelievo della coturnice determinando in 10 unità il numero di coturnici da abbattere nell’intera provincia dell’Aquila. Tutte le coturnici da prelevare sono nel distretto denominato «Le Quartore» nell’Atc L’Aquila. La Provincia, con la medesima nota, ha stabilito che l’Atc deve provvedere all’assegnazione nominativa dei capi da abbattere e dalle consultazioni avute si è appreso che il numero massimo di cacciatori da indicare è di 10 unita su circa 170 aventi diritto. Questa interpretazione restrittiva della provincia dell’Aquila è inconcepibile e assolutamente ingiustificata. Tutti i cacciatori autorizzati hanno pari diritti e devono avere pari possibilità, autorizzare solo 10 cacciatori vuoi dire ledere i diritti di tutti gli altri.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top