Politica

Bruno Tabacci ad Avezzano per l’inaugurazione del comitato elettorale di Maurizio Di Nicola

Inaugurazione solenne ad Avezzano della sede del comitato elettorale di Maurizio Di Nicola, candidato del Centro Democratico alle prossime elezioni regionali del 25 maggio.

In una sala gremita di amici e sostenitori, il giovane avvocato marsicano, Sindaco della città di Pescina ha elencato i motivi che lo hanno spinto ad intraprendere questa avventura elettorale ed i punti centrali del proprio programma col quale si presenta agli elettori.

Presente, tra gli altri, l’On. Bruno Tabacci, Presidente del partito e candidato al Parlamento Europeo, il quale ha voluto partecipare alla presentazione ufficiale della persona che lui definisce “una delle più belle sorprese dell’attuale panorama politico”.

“Ho conosciuto Maurizio Di Nicola e siamo entrati subito in sintonia”, conferma Tabacci, “persona seria e capace, dal pensiero strutturato ed articolato”. “Sono convinto che rappresenterà una risorsa per l’Abruzzo in generale e per le aree interne montane in particolare, lui che nonostante la giovane età ha già maturato l’esperienza politica ed amministrativa necessaria per partecipare ad un’assemblea legislativa”.

“Conosco i problemi che hanno i cittadini della Marsica e di tutta la provincia aquilana e sono convinto che Di Nicola saprà dare risposte concrete alle domande per troppi anni eluse da altri politici del territorio; lo abbiamo scelto proprio perchè consapevoli delle sue battaglie e del suo spirito di sacrificio per importanti questioni legate alla salvaguardia dei presidi ospedalieri minori, dei diritti civili, dell’ambiente, dello sviluppo economico delle aree dell’entroterra”.

Presenti all’inaugurazione anche Angelo Di Paolo, e Gino Milano, coordinatori del Partito oltre che numerosi amministratori locali.

Nel Suo intervento Maurizio Di Nicola ha voluto rimarcare la sua volontà a caratterizzarsi come riferimento per quanti credono ancora che la politica necessiti di studio, padronanza e preparazione, soprattutto in un periodo in cui i rigurgiti populistici e le urla sbeffeggianti occupano uno spazio troppo grande dell’agenda politica italiana.

“Per chi, come me, vive nella terra di Silone e Mazzarino, l’impegno politico nasce come vocazione naturale verso l’altro e come studio delle regole dell’agire pubblico. D’altra parte, il momento storico attuale impone velocità nelle decisioni pubbliche e competenza nell’analisi dei problemi per offrire soluzioni. Metto al servizio della mia comunità l’esperienza di un giovane che si è sempre appassionato ai problemi del proprio territorio, ma, soprattutto, che vuole invitare alla speranza di una politica nuova, contraddistinta dalla serietà e della sincerità delle parole. Gli ottimi risultati colti nella mia attività di Sindaco costituiscono la prova che si deve sperare nella possibilità di rinnovamento, senza abbandonarsi esclusivamente alla rabbia e alla disillusione. Sono convinto che queste elezioni regionali saranno portatrici di un ricambio generazionale e, attraverso esso, si potrà offrire opportunità di sviluppo in particolare ai giovani che soffrono non solo la precarietà del lavoro, ma la precarietà stessa delle relazioni umane. Solo la buona politica può sconfiggere la devastante miseria che ha colpito la nostra popolazione” – dichiara il sindaco di Pescina.

Il Comitato elettorale di via Corradini sarà aperto a tutti i giorni a quanti vorranno sostenere ed incontrare il candidato per confrontare idee in questo decisivo percorso elettorale.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top