Cronaca e Giudiziaria

Brontola la pancia della terra ma non c’è da preoccuparsi…

Continua ad attirare l’attenzione il gorgoglio alla base del piccolo cratere di Strada 38, nel cuore del Fucino, proprio nei pressi di Trasacco, epicentro dell’evento sismico. L’acqua ha iniziato a ribollire, ma dall’Ingv hanno chiarito che non ci sono collegamenti con il terremoto. Sarebbe infatti provocato da lunghi periodi di siccità del passato uniti all’eccessiva captazione di acqua, anche in modo abusivo, da parte dell’uomo.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top