Ultim'ora

Borseggiatrice smascherata tra gli alpini, arrestata

Una ladra tra gli alpini in raduno è stata scoperta e arrestata. Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di sabato 16 maggio, durante i sevizi di vigilanza, ordine e sicurezza pubblica, svolti in occasione dell’88^ Adunata Nazionale Alpini. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di L’Aquila, unitamente a quelli del Nucleo Carabinieri Polizia Militare presso la Brigata Alpina “Taurinense” di Torino, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per rapina impropria Angelina Marotta, 50enne della provincia di Salerno.

La donna, nota alle forze dell’ordine per il suo “curriculum criminale” di tutto rispetto, in questi giorni aveva pensato di trasferirsi nel capoluogo abruzzese, al fine di fare incetta di portafogli. Mescolandosi tra la folla a piazza S. Marco, si è avvicinata a L.P. 61enne alpino in congedo, asportandogli dalla tasca posteriore dei pantaloni un portafoglio contenente documenti e circa 200 euro. Dopo il furto la ladra ha tentato di dileguarsi tra la folla ma è stata subito bloccata dai militari. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario mentre l’arrestata è stata portata nella Casa Circondariale Castrogno di Teramo.

Ipotizzato che esistesse una base di appoggio e di deposito di altra refurtiva, i militari hanno setacciato i vari accampamenti, indentificando altre persone che però sono risultate estranee ai fatti. I carabinieri stanno comunque approfondendo l’attività investigativa, al fine di accertare dove la donna abbia soggiornato o sia stata notata, mostrando in giro la fotografia.

Molto diversa la condotta di alcuni alpini impegnati nel raduno, che, trovato un portafoglio contenente documenti e circa 300 euro, lo hanno prontamente consegnato ai Carabinieri. I militari, una volta rintracciato il proprietario, gli hanno restituito i suoi averi, indicando anche il nome dell’alpino che ha trovato il portafoglio affinché il proprietario potesse ringraziarlo.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top