Cronaca e Giudiziaria

Borgo Pineta: la Procura apre un fascicolo sulla “via della vergogna”

Lo avevano annunciato e lo hanno fatto. Parliamo delle circa cinquanta persone che risiedono a Borgo Pineta, nella traversa di Via Ignazio Silone dove mancano segnaletica, nome alla strada e asfalto e che, esasperate dalla situazione, sono passate all’azione. Sulla questione si è infatti aperto un fascicolo e il sostituto procuratore Roberto Savelli ha ordinato alla polizia locale indagini sulla triste vicenda. Mentre continuano a piovere denunce in merito a sicurezza pubblica e auto danneggiate dalle voragini, il capitano Giulio Bonanni e i suoi uomini sono ora al lavoro per individuare responsabilità.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top