Cultura

Boom di presenze a “Gironi Divini 2016”, questa sera il gran finale


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Dopo il boom di presenze di oltre 20mila persone in due giorni, in linea con le passate edizioni, la manifestazione dedicata al mondo della enogastronomia, della storia e dell’arte, si prepara al gran finale con la III edizione del torneo del Montepulciano. Otto “campioni” di Montepulciano d’Abruzzo, rappresentativi delle varie province della regione, saranno assaggiati e giudicati alla cieca dal pubblico per eleggere il “campione di Gironi DiVini 2016”. I vini di questa edizione saranno il Malandrino di Cataldi Madonna, il Marina Cvetic di Masciarelli, il Pentima di Margiotta, l’Himerio di De Antoniis, il Plateo di Agriverde, il Vasari di Barba, il Castellum Vetus di Centorame e il Vecchie Vigne di Gentile.

Il giovedì, via Dei Cordoni, piazza del Teatro e tutti i palazzi storici riaperti per l’occasione, tra cui Palazzo ducale, sono stati invasi dai turisti che hanno potuto degustare i vini della grande tradizione abruzzese ma anche tante novità, come i vini naturali e biovegani. Si è tenuta inoltre, dopo trent’anni in città, l’estemporanea di pittura dal titolo a cui hanno partecipato trenta pittori arrivati da tutta Italia per immortalare le bellezze e gli scorci più suggestivi del centro storico. Anche ieri la fortunata manifestazione arrivata alla IV edizione ha fatto registrare tante presenze con corsi di enologia, degustazioni e presentazioni con esperti enogastronomici. Stasera gran finale con il Torneo dedicato ai sapori intensi del vino rosso abruzzese e poi chiusura con la musica del Fragile social club per salutare la manifestazione  sotto le stelle.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top