Cultura

Boom di consensi e pubblico per il festival internazionale di Mezza Estate


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Si è conclusa con successo la trentaduesima edizione del festival internazionale di Mezza Estate a Tagliacozzo. La manifestazione, che da anni richiama centinaia di appassionati di musica, danza e teatro nella cittadina della Marsica, è terminata in piazza dell’Obelisco con Tosca X. Grande successo di pubblico per 22 giorni di spettacoli dedicati a grandi e bambini. “Non posso che essere soddisfatta per come è andata questa edizione del festival, una grande istituzione che, nonostante abbia superato i trent’anni di vita, ha ancora tanto potenziale da esprimere”, ha commentato il vice sindaco con delega alla cultura e al turismo, Chiara Nanni, “questa edizione è stata caratterizzata da una forte presenza di un pubblico giovanile. Era questo l’obiettivo da centrare per tutta l’amministrazione comunale. Un grande successo di pubblico e tanta qualità della proposta”.

“Già pensiamo alla prossima edizione che sarà ricca di importanti novità, strutturali ed organizzative, per un evento che deve essere sempre più motivo di orgoglio per tutta la città”. Soddisfatto per il risultato anche il direttore artistico, Giuseppe Berardini, che ha studiato meticolosamente il programma facendo alternare sui palcoscenici di location come piazza Obelisco, teatro Talia e chiostro di San Francesco, nomi importanti della musica, del teatro e della danza. Tanti sono stati i nomi di spicco come Rocco Papaleo, il pianista Nazzareno Carusi, Lino Guanciale, Danilo Rea, le compagnie di danza internazionali e poi Fabrizio Moro, Elodie e Nesli. “Sono molto soddisfatto per l’affluenza di pubblico e per l’aumento importante degli abbonati”, ha precisato il direttore artistico, “il programma è piaciuto molto e a testimoniarlo è stato proprio il numero sempre crescente di spettatori”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top