Politica

Boldrini, violenza di genere: “Un fondo in aiuto dei bambini orfani per l’omicidio del genitore”

Pescina – Un fondo nazionale per i bambini che restano orfani di un genitore dopo l’omicidio da parte dell’altro genitore, o che rimangono orfani di entrambi i genitori nei casi, non infrequenti, di omicidio-suicidio. Lo propone la presidente della Camera Laura Boldrini, che ne ha parlato nel corso del dibattito sulla violenza sulle donne tenutosi a Pescina nella prima giornata del meeting nazionale del Centro Democratico, a tema: “Proponiamo il futuro”, in occasione della presentazione di una proposta di legge in materia dell’on. Roberto Capelli. Presenti il responsabile nazionale Giustizia di CD, l’ avvocato Anna Maria Busia, e il presidente nazionale di Cd, Bruno Tabacci.

“Sta aumentando la consapevolezza su questo dramma sociale ma c’è ancora molto da fare, siamo solo all’inizio di un lungo cammino sul piano culturale e normativo”, ha dichiarato la presidente Boldrini. “Apprezzo che in questa sala a Pescina ci siano molti uomini presenti; purtroppo di solito ci sono quasi solo donne, come se il problema della violenza riguardasse esclusivamente loro. Ed è importante che a promuovere una legge sia stato l’on. Capelli, un uomo”, ha concluso la Presidente della Camera.

Tra i temi del meeting che il Centro Democratico ha organizzato a Pescina: Italicum e referendum costituzionale, economia e politiche per il Mezzogiorno, le nuove leggi per contrastare la violenza in famiglia, gli scenari per l’Italia e per l’Europa in vista delle presidenziali Usa, la giustizia.

Alla tavola rotonda partecipano, con la presidente della Camera Laura Boldrini: il viceministro dell’Economia Enrico Morando; i sottosegretari Gennaro Migliore e Domenico Rossi; il presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso; il presidente del Consiglio regionale d’Abruzzo Giuseppe Di Pangrazio, il consigliere regionale Maurizio Di Nicola;  il sindaco di Pescina Stefano Iulianella, rappresentanti della politica locale e rappresentanti del mondo dell’economia e della cultura. Atteso per oggi, domenica 25 settembre, alle 17, l’intervento del ministro della Giustizia Andrea Orlando.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top