Politica

Blocco delle tasse nei paesi colpiti dal sisma: stanziati 50 milioni di euro

“Il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato d’emergenza, deliberando uno stanziamento di 50 milioni di euro, che saranno coordinati dalla Protezione Civile, per il terremoto in Lazio, Marche e Umbria. Al contempo il ministro Padoan sta per firmare il blocco delle tasse per i cittadini dei territori colpiti”. Lo ha annunciato il premier Matteo Renzi in una conferenza stampa al termine della riunione del Cdm.

“Dobbiamo pensare alla ricostruzione, abbiamo un impegno morale con le donne e gli uomini di quelle comunità – ha aggiunto Renzi – non basta essere all’avanguardia dell’emergenza, dobbiamo riuscire ad essere seri con noi stessi sulle bonifiche sul dissesto idrogeologico e sulle questioni infrastrutturali”. Con queste parole il premier annuncia anche ‘Casa Italia’, un “progetto serio” che prevede la ricostruzione di paesi e borghi senza nessuna new town, il modello molto discusso di L’Aquila, ma con interventi “il più veloce possibile” e decisi insieme ai sindaci, per cercare “tutti insieme, al di là delle visioni politiche”, di mettere in piedi un sistema di prevenzione infrastrutturale che eviti per il futuro la triste conta dei morti che colpisce l’Italia dopo ogni terremoto.

“L’Italia, tutta insieme, reagisce al terremoto nel giorno delle lacrime per tante famiglie spezzate per sempre da un destino ingiusto. Ho abbracciato i meravigliosi soccorritori e i volontari a nome di tutti voi – scrive Renzi su Facebook – dolore e solidarietà, rabbia e passione, lacrime e generosità: anche questa è l’Italia”.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top