Giudiziaria

Biolite, un punto per il Comune di Scurcola

…e scampato pericolo, aggiungerei…  Infatti la Corte d’appello de L’Aquila ha sospeso l’efficacia esecutiva della sentenza sul caso Biolite salvando il Comune di Scurcola Marsicana. Contrariamente a quanto deciso in primo grado, quando emerse che l’ente doveva pagare un milione e 165 mila 836,88 euro di risarcimento a 19 aziende italiane che negli anni Novanta scaricarono fanghi nei Piani Palentini ora arriva la buona novella. Almeno sino al settembre 2016 quando ci sarà la sentenza definitiva.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top