Altri articoli

Bilancio regionale, riparte corsa contro il tempo

Comincia stamani l’esame nel merito di bilancio e finanziaria 2014 da parte delle commissioni consiliari riunite in sessione congiunta. Il 23 dicembre, fino alle ore 20, erano state programmate le audizioni di parti sociali e rappresentanti di enti e istituzioni territoriali.   I tempi della riunione di stamani sono contingentati, come ha sottolineato il presidente della commissione bilancio, Emilio Nasuti, I lavori si chiuderanno alle ore 13.

Poi, si aprirà la seduta del consiglio regionale con la maggioranza di centrodestra che, nell’ultimo anno di mandato, rischia l’esercizio provvisorio e con le opposizioni di centrosinistra che mirano a non far approvare I due documenti per costringere l’amministrazione regionale a governare nei primi mesi del 2014 spendendo un dodicesimo del bilancio dello scorso anno. Alla riunione sarà presente anche il presidente della giunta regionale, Gianni Chiodi.

Si annunciano comunque una corsa contro il tempo e uno scontro tra i due poli, anche alla luce delle elezioni in programma il 25 e 26 maggio prossimi. Il centrodestra è arrivato in forte ritardo alla presentazione dei due documenti dovendo fare i conti con grandi difficoltà nel trovare il pareggio di bilancio per la insufficiente disponibilità di fondi. «È l’ultimo anno di sacrifici – spiega Nasuti – l’anno prossimo ci saranno le prime risorse grazie alla nostra azione di risanamento. In merito ai lavori di oggi speriamo di trovare un accordo per non arrivare in aula all’insegna dello scontro e le divisioni. Ognuno presenterà la lista della spesa ma si dovranno fare delle scelte non potendosi dare seguito a tutte le istanze».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top