Cronaca e Giudiziaria

Biciclettata nell’antica Marruvium, ottima riuscita

E’ stata una bellissima esperienza quella intrapresa dai soci del Comitato Mobilità Sostenibile Marsicana che domenica scorsa hanno percorso le strade fucensi per recarsi da Avezzano a San Benedetto dei Marsi.

“Rivivendo le gesta del popolo Marso ai tempi dei Romani, questa giornata ci ha fatto rendere conto  che dobbiamo farci carico della nostra cultura e valorizzarla”, così commenta Giuseppe Tempesta, il presidente dell’associazione.

Doveroso ringraziare la cordialità del sindaco Quirino D’Orazio che ci ha accompagnato nella visita archeologica della Domus, anfiteatro romano e Santa Sabina, la cooperativa Limes nella persona della guida archeologica Herman Borghesi e chi ha aiutato a realizzare la giornata: il presidente di giunta Francesco Raglione,  Bottega delle idee (Gianluca Calvarese) e la Pro-loco del Paese (Antidormi Lisa).

Sarebbe bello  ripetere la bici-escursione anche l’anno prossimo.

Una comunità che coltiva non solo i prodotti agricoli ma anche la  propria cultura è una comunità che progredisce nel tempo.

Per questo il Comitato lancia la sfida a tutto il Paese proponendo  un’idea molto semplice: fare rivivere la vostra storia istituendo, attraverso un processo partecipato,  una “Festa Romana” , con esposizione dei mestieri e cene come si facevano un tempo, da ripetersi annualmente in modo che diventi un cult nella vita culturale Marsicana e non.

Uniche note dolente da segnalare sono le seguenti:

–           la profonda incuria cui versano le terre del nostro Fucino.  Dopo tutte le battaglie sostenute dalle associazioni agricole per vedere stampato il marchio IGP sui nostri prodotti fa veramente pena e dolore notare i molteplici rifiuti agricoli ( contenitori di polistirolo per la semina degli ortaggi ad esempio) e non lasciati proprio dai lavoratori dei campi. Senza contare i canali, lasciati a se stessi, acqua inquinata e colma di rifiuti, che viene usata per irrigare i campi. Sollecitiamo presto una soluzione Culturale in primis con la raccolta differenziata anche dei prodotti agricoli e l’avvio del funzionamento dei depuratori in tutti i Comuni marsicani.

–          Le piste ciclabili un tempo realizzate a San Benedetto sono misteriosamente scomparse. Il Paese, un tempo reso il più ciclabile non può perdere questo primato per l’incuria degli amministratori. Chiediamo sia ristabilita la segnaletica orizzontale su tutti i tracciati e siano realizzate rastrelliere ad attacco alto in tutto il Paese. Per ulteriori confronti siamo aperti al dialogo.

Con l’occasione il Comitato invita tutti a partecipare ad un’altra bella iniziativa, la Biciclettata Palentina organizzata dall’associazione Mapuche domenica prossima a Cese.

Noi del Comitato partiremo  predisponiamo di 2 convogli che partono da:
–  Avezzano, appuntamento quindi domenica prossima con raduno al Chiosco di piazza Torlonia dalle ore 15.00. Partenza del Convoglio di bici: ore 15.30 in direzione di Cese.
– Capistrello , appuntamento dalle 15.00 al bar “Le Roi” e partenza sempre alle 15.30.

I 2 convogli si ricongiungeranno a Cese. A fine biciclettata il convoglio farà ritorno ad Avezzano.
Invogliamo i partecipanti a munirsi di: casco, scorta d’acqua e di fare manutenzione della propria bicicletta prima della partenza.
La biciclettata è adatta a tutte le età (preferibilmente dai 10 anni in su), ovviamente la partecipazione è gratuita.

Per informazioni da Avezzano:
– telefonare al numero 331 11 54 110
– inviate una mail a mobilitasostenibilemarsicana@gmail.com

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top