Cronaca e Giudiziaria

Bazar della droga su prenotazione: arrestato


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

San Benedetto dei Marsi – Era nel mirino dei carabinieri da qualche tempo, ed è finito nella rete degli investigatori nella serata di martedì, 18 ottobre, tra San Benedetto dei Marsi e Borgo Ottomila. Si tratta di Abdelfattah Monir, classe ’91, cittadino marocchino irregolare sul territorio nazionale, senza fissa dimora, arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Nel corso della serrata e mirata attività di controllo – con il rafforzamento dello sforzo investigativo ed operativo nel contrasto al traffico di droga – attuata dai Carabinieri della Compagnia di Avezzano, volta a diffondere una maggiore percezione della sicurezza nella Città e nei comprensori marsicani, non era sfuggito ai militari l’insolito viavai di auto che, sostando in uno specifico punto della Marruviana, incrociavano lo straniero dando vita a rapidi e sospetti passaggi di mano.

 I movimenti del giovane erano stati monitorati così da ricostruire le modalità e l’estensione del giro di spaccio: i numerosi clienti si accostavano al venticinquenne, ordinando tipo e quantitativo di sostanza stupefacente, per tornare poco dopo a prelevare quanto richiesto, appositamente ‘impacchettato’ dal marocchino. Al momento dell’arresto, operato dai carabinieri della stazione di San Benedetto dei Marsi, al comando del maresciallo Loreto Colabianchi, coadiuvati dai militari della stazione di Celano, l’uomo è stato trovato in possesso di 200 grammi di hashish, 5 grammi di cocaina e dell’attrezzatura per il confezionamento della droga. L’extracomunitario è stato tradotto al carcere San Nicola di Avezzano, a disposizione del magistrato di turno.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top