Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Abruzzo

Bambino investito: 60 giorni prognosi


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Il bambino di 8 anni investito da un’auto ieri mattina a Lanciano nei pressi della scuola elementare ‘Bellisario’ e’ ricoverato nel reparto di Neurochirurgia dell’ospedale di Pescara, dove si trova da ieri mattina sotto osservazione con una prognosi di 60 giorni. Il piccolo non sarebbe in pericolo di vita e stando a quanto si apprende non avrebbe mai perso conoscenza dopo l’impatto.

Nell’incidente il bambino, che frequenta la seconda elementare della Bellisario, ha riportato la frattura di una gamba e un forte trauma cranico. Sulla dinamica dell’investimento indagano gli agenti della Polizia Municipale di Lanciano, che ieri hanno ascoltato alcuni testimoni del fatto: e’ stato accertato che il bambino stava attraversando via Masciangelo fuori dalle strisce pedonali dopo essere sceso dall’auto del padre che lo stava accompagnando a scuola e che l’auto che lo ha investito procedeva a velocita’ ridotta.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top