Giudiziaria

Badante eccessivamente di polso, finisce tutto a tarallucci e vino

Una badante italiana impegnata in casa di un’anziana maglianese, trattava con assai poca delicatezza la propria assistita. Da qui la denuncia della figlia dell’anziana che aveva scoperto il tutto tramite una webcam. Rinvio a giudizio per la badante quindi e appuntamento in tribunale quindi dove però il giudice ha deciso che le prove fornite (il video) erano troppo “approssimative” per essere prese in considerazione. Da qui l’assoluzione con formula piena…

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top