Avezzano Calcio

Avezzano: vittoria anima e cuore

Dopo la sconfitta nel turno infrasettimanale in casa con l’Angolana, l’Avezzano si ritrova, compatta le file e con caparbietà e grinta vince nel difficile campo della Torrese con un gol per tempo. La partita inizia con il gol degli ospiti: Piccioni sulla destra, servito da Kras, trova Di Genova al centro del limite dell’area, pallone filtrante in area per il taglio di Puglia, che diagonale supera l’estremo locale. Reagisce immediatamente la Torrese con un tiro rasoterra di Pigliacelli, che finisce fuori della porta difesa da Di Girolamo. All’8’ è Piccioni che dalla destra converge al centro e lascia partire un gran tiro che finisce alto sulla traversa. Passa un solo minuto e a seguito di un calcio di punizione battuto da Kras, Tabacco si ritrova la palla del raddoppio, ma il suo tiro finisce di poco sopra la traversa. Al 22’ è Capretta che ci prova dalla distanza, il suo tiro finisce fuori. Al 27’ tocca a Capparella sfiorare il gol del pareggio: palla fuori dallo specchio della porta. Al 32’ punizione dal limite per l’Avezzano (atterramento di Puglia), batte Tabacco, ma un difensore in barriera mette in angolo. Al 36’ lancio dalla fascia destra di Forcellese, sul secondo palo di testa mette al centro De Sanctis, Pigliacelli di testa colpisce la sfera con Di Girolamo attento che para a terra.
Nel secondo tempo al 4’ è Puglia che ci prova con un tiro dalla distanza che finisce fuori. Al 5’ Forcellese sulla destra si ritrova smarcato a pochi passi dalla porta ma manca la conclusione. All’8’ è ancora Forcellese a concludere verso la porta ospite: tiro impreciso. Al 25’ Piccioni dalla destra si accentra e tira: la sfera finisce alta sulla traversa. Al 29’ Puglia in pressing sui difensori torresi ruba palla e serve Di Genova, lancio sulla destra per Piccioni che arriva a fondo campo e mette al centro per Moro, che da un metro deposita la palla in rete.
Al 32’ angolo per la Torrese, Adorante, sulla respinta di pugni di Di Girolamo, ha la palla buona ma di sinistro mette fuori. Al 41’ punizione dal limite per la Torrese, il tiro di Capparella viene deviato in angolo dalla barriera. A nulla serve il forcing finale dei giallorossi.
Buona la direzione dell’arbitro Gregoris di Pescara, che nelle occasioni importanti si è trovato sempre vicino all’azione. Ecco il tabellino dell’incontro:
TORRESE – AVEZZANO 0-1 (0-2)
TORRESE: Bruno, Acciari, Di Marco (al 9’st Di Di Sante, al 35’st D’Orazio), Adorante, Iampieri (al 29’st Damizia), Melchiorre, De Sanctis, Capretta, Pigliacelli, Capparella, Forcellese. A disposizione: Del Sordo, Cintioni, Compagnone, Pallitti. Allenatore: Guerino Capitanio.
AVEZZANO: Di Girolamo, Tabacco, Felli, Kras, Menna, Fuschi Puglia, Di Pippo, Moro (al 34’st Catalli), Piccioni, Di Genova. A disposizione: Ciciotti, Fracassi, Panunzi, Camporesi, Cini, Shiba. Allenatore: Alessandro Lucarelli.
Arbitro: Gilberto Gregoris di Pescara ( Sferrella di Pescara e Cicchetti di Chieti).
Reti: 5′ pt Puglia, 29’ st Moro.
Ammoniti: Iampieri, Capparella e Di Sante (Torrese); Felli, Fuschi, Di Pippo e Di Genova (Avezzano).

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top