Cronaca e Giudiziaria

Avezzano, scoperti due falsi invalidi: la truffa ammonta a 90 mila euro

Due falsi invalidi sono stati deferiti a piede libero alla Procura della Repubblica di Avezzano per truffa aggravata ai danni dello Stato. Le indagini eseguite dalle Fiamme Gialle di Avezzano hanno consentito di individuare due presunti indebiti percettori di trattamenti economici per circa 90.000 euro. I due, a dispetto delle certificazioni mediche attestanti patologie invalidanti con il 100% di gravità, non sono risultati affetti da alcun pregiudizio fisico. Uno degli indagati, inoltre, fruiva indebitamente di alcune agevolazioni economiche spettanti agli invalidi totali quali, ad esempio, l’aliquota IVA ridotta al 4% per l’acquisto di autovetture e ciclomotori e l’esenzione dal pagamento del bollo auto. Il Sostituto Procuratore Roberto Savelli presso il Tribunale di Avezzano, ha disposto il sequestro per equivalente dell’importo complessivo di 86.754 euro e l’immediato blocco delle pensioni di invalidità, nonché il recupero delle somme illecitamente percepite. Sono in corso approfondimenti tesi ad accertare l’eventuale coinvolgimento di altri soggetti in condotte illecite analoghe.

 

1 Comment

1 Comment

  1. Salvatore Ruggeri

    2 agosto 2016 at 16:26

    Siamo certi che il dottor Savelli abbia letto gli atti ?…..lo chiedo perchè a me ha scritto una grandissima cazzata per non aver letto gli atti ! Idem per Proietti e Proia…..ci si può fidare ???

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top