Connect with us

Rugby

Avezzano Rugby VS Unione Rugby Capitolina

Pubblicato

on

Dopo la lunga sosta natalizia riprende domenica 17 gennaio il Campionato Nazionale di Serie B. Con questa giornata si concluderà la prima fase territoriale che vedrà l’Avezzano Rugby impegnato in trasferta a Roma contro l’Unione Rugby Capitolina. Le due formazioni si troveranno a lottare nella prossima pool retrocessione che partirà il 31 gennaio. Peccato per i ragazzi gialloneri che avevano tutte le carte in regola per classificarsi nelle prime tre posizioni in classifica della prima fase, ma nulla è compromesso per raggiungere l’obiettivo stagionale della permanenza in serie B. Nella partita di andata la supremazia della mischia avezzanese fu netta mentre i laziali imposero il loro gioco con la linea veloce, riuscendo a portare a casa una vittoria di misura. Sono passati due mesi da quell’incontro e tutti e due gli staff tecnici hanno lavorato per coprire le lacune evidenziate. Sarà fondamentale per i marsicani dimostrare di essere squadra, combattendo per ottanta minuti e tirando fuori orgoglio e determinazione.

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Sport

RUGBY. TRASFERTA PARTENOPEA PER L’AVEZZANO

Pubblicato

on

“Andremo in casa della seconda forza del campionato consapevoli di affrontare una squadra che ambisce a salire in serie A ma l’affronteremo con impegno e con la massima concentrazione e con la voglia di ben figurare”.

Così il presidente giallonero, Alessandro Seritti  si è espresso nel corso della settimana, in vista della trasferta di Napoli in programma  domenica prossima alle 14 e 30.

” Nonostante qualche defezione per infortunio o motivi di lavoro – ha specificato Seritti – sono sicuro che daremo del filo da torcere agli amici partenopei che all’andata sono riusciti a vincere solo all”ultima azione”.  Nella prima fase di campionato, infatti, i marsicani avevano disputato un’ottima prestazione che aveva messo i difficoltà i campani che sono riusciti a vincere solo grazie ad una  meta siglata sullo scadere del tempo regolamentare. ” Siamo comunque soddisfatti di questa prima parte di stagione per il gioco espresso – ha concluso il presidente – anche se  in classifica mancano almeno 8/10 punti persi per strada per errori di ingenuità e per un pizzico di sfortuna”. Parole decise anche quelle del capitano, Roberto Lanciotti. ” Loro hanno ambizioni più grandi delle nostre a livello di classifica – ha detto Lanciotti – mentre noi abbiamo come obiettivo quello di esprimere un buon gioco, migliorando ad ogni prestazione tenendo presente anche la partita di andata che ci ha visto in testa fino alla fine e si è risolta in loro favore solo all’ultimo minuto; in quell’occasione abbiamo potuto vedere che sebbene occupino la parte alta della classifica, sono assolutamente una squadra con cui possiamo competere ad armi pari – ha concluso l’estremo –  avremo anche qualche assenza importante ma cercheremo di adattarci per andare a caccia di punti”.

Il programma del weekend per i gialloneri prevede queste gare: 
SABATO
Under 14 – sabato raggruppamento ad Avezzano con Sambuceto e Polisportiva L”Aquila.
DOMENICA
Under 12 –  torneo al Tommaso Fattori.
Under 16 – fase interregionale a Roma contro Arnold.
Under 18 – ore 12 ad Avezzano contro Capitolina Roma
Serie B – ore 14 e 30 Afragola Napoli  – Avezzano
Continua a leggere

Altri articoli

Rugby.L’Avezzano fa 36 punti a Salerno e prende cinque punti in classifica

Pubblicato

on

Rugby. Grandissima vittoria allo stadio dei gladioli dell’Avezzano rugby che porta a casa cinque punti vincendo in casa, 36 a 0, contro gli Arechi di Salerno nell’ambito del match di recupero. ” Siamo tornati a conquistare la vittoria che tanto mancava nonostante il terreno di gioco pesante per la pioggia – ha dichiarato a margine il presidente giallonero, Alessandro Seritti –  i ragazzi hanno espresso un buon gioco – ha proseguito  – e ora bisogna dare continuità ai risultati ed approfittare delle settimane di pausa del campionato per recuperare qualche infortunato”. La partita, infatti, è stata sempre controllata dai gialloneri che sono andati in meta con Michele Costantini, Simone Lanciotti, Roberto Lanciotti ( che ne ha trasformate anche tre aggiudicandosi anche il titolo di migliore in campo Birra del Borgo), Antonio Pelino, Luca Farina e Danilo Torti. ” Spero che i ragazzi riescano a dare  delle belle soddisfazioni alla società ed ai tifosi in questo girone di ritorno – ha concluso Seritti – e miei complimenti vanno anche agli Arechi per la correttezza e la sportività dimostrata in campo e la simpatia espressa durante il terzo tempo confermando la bellezza del nostro sport”. Entusiasta anche il tecnico Pierpaolo Rotilio che stila un bilancio dopo la partita di recupero. ” Sicuramente possiamo dire che è positivo e abbiamo finalmente un sistema di gioco produttivo che ci ha permesso di poter affrontare tutte le squadre che negli anni precedenti non erano alla nostra portata per una serie di motivi – ha dichiarato a fine partita il coach –  certamente non sempre abbiamo portato a casa il risultato ma le prestazioni sono migliorante giornata dopo giornata; abbiamo finito il girone di andata al sesto posto non lontani dalle prime in classifica – ha concluso –  abbiamo vinto quattro partite e pareggiata una, e quelle che abbiamo perso le abbiamo perse spesso all’ultimo secondo”. I gialloneri rispetteranno un turno di riposo per il sei nazioni e ritorneranno in campo il 17 febbraio per sfidare fuori casa l’Afragola rugby che si gioca la prima posizione con il Villa Pamphili. ” L’obiettivo di prendere cinque punti e giocare come abbiamo dimostrato di saper fare nelle ultime partite è stato raggiunto – ha dichiarato anche il tallonatore Simone Lanciotti – abbiamo comunque commesso qualche errore di troppo sia dovuto al campo pesante sia dovuto alle condizioni atmosferiche; in qualsiasi modo – ha concluso l’avanti – cercheremo in questa settimana di riposo di correggere le defezioni evidenziate”. Da segnalare la sconfitta fuori casa contro la Primavera Rugby Roma dell’under 18 per 13 a zero.

Continua a leggere

Appuntamenti della settimana

Rugby serie B: domenica alle 14 e 30 l’Avezzano sfida in casa gli Arechi di Salerno per gara recupero

Pubblicato

on

“Nonostante la sconfitta di domenica scorsa percepisco una buona sensazione nel gruppo che finalmente sta prendendo coscienza dei suoi mezzi”. E’ la dichiarazione di Pierpaolo Rotilio, tecnico dell’Avezzano rugby in vista del match casalingo di recupero contro gli Arechi di Salerno che si disputerà domenica alle 14 e 30 presso lo stadio di Via dei gladioli. ” La prestazione migliora – ha proseguito il tecnico – il livello si sta alzando anche se ci  sono ancora dei ruoli scoperti da cercare di riempire però l’atteggiamento è quello giusto”. I gialloneri, infatti, nella prima giornata di ritorno del campionato nazionale di serie B, domenica scorsa,  hanno perso all’ultimo secondo contro la capolista Villa Pamphili dopo un’ottima prestazione.  “Questo gruppo può fare bene e fare un bel ritorno di campionato – ha specificato Rotilio – ci stiamo allenando bene nonostante la sconfitta di domenica che ancora fa male ma sono sicuro che continuando così i risultati arriveranno”. I risultati potrebbero essere capitalizzati già da domenica contro i campani che occupano il fondo della classifica. ” Dai passi falsi c’è sempre da imparare – aveva commentato in settimana il presidente, Alessandro Seritti – e mi auguro che già da domenica si possa ritornare alla vittoria anche perché i progressi della squadra sono sotto gli occhi di tutti grazie  all’ottimo lavoro svolto da Pierpaolo Rotilio e Vincenzo Troiani”. 

Questo il programma del prossimo weekend:

CASA: 

domenica 3 febbraio 2019:

– ore 14.30 serie B: Avezzano Rugby – Arechi Rugby Salerno

TRASFERTA:

domenica 3 febbraioo 2019:

– ore 12.00 under 18 elite – Roma Acquacetosa: Primavera Rugby – Avezzano Rugby

– ore 13.00 raggruppamento regionale minirugby a Pescara – categorie under 6/8/10
Continua a leggere

Rugby

L’Avezzano rugby perde all’ultima azione ma prende un punto, la 18 sconfitta contro la Roma Legio Invicta

Pubblicato

on

Avezzano – Sconfitta all’ultimo secondo per l’Avezzano rugby che si lascia sfuggire la vittoria per un soffio contro la capolista Villa Pamphili ma riesce a conquistare un punto in classifica. ” È stata una partita molto combattuta con risultato incerto fino alla fine – ha dichiarato a margine del match il capitano giallonero, Roberto Lanciotti –  abbiamo fatto una buona prestazione, arrivando ad essere in vantaggio nei minuti finali della gara ma abbiamo concesso troppo dal punto di vista disciplinare, dando troppo spazio al gioco dei nostri avversari e – ha precisato –  abbiamo avuto difficoltà ad arginarli”. Una partita che nel secondo tempo ha visto salire in cattedra i marsicani che hanno ribaltato il risultato grazie alle mete di Carlo Cerasoli ed Andrea Angelone, entrambe trasformate da Roberto Lanciotti che ha realizzato anche 3 calci piazzati. “ Nella ripresa – ha concluso Lanciotti – abbiamo espresso al meglio il nostro gioco e ci siamo portati in vantaggio ma nell’ultima azione, un errore di posizionamento ci ha puniti e ci ha negato la vittoria; resta comunque una buona prestazione da cui ripartire e su cui fondare le prossime partite”.  Presenti alla gara anche gli atleti e la società del Paganica rugby che ha rinviato il match contro il Napoli a causa della prematura scomparsa del ventiduenne Mario Coscione. Al centro del campo le due squadre hanno osservato un minuto di raccoglimento insieme alla formazione del Paganica e la famiglia di Mario, con il silenzio suonato dagli squilli di una tromba. ” Sicuramente non è stata una bella partita ma emozionante fino all’ultima azione – ha detto il presidente Serittipurtroppo è arrivata una sconfitta forse immeritata ma questo ha deciso il campo e ne prendiamo amaramente atto; dai passi falsi c’è sempre da imparare – ha concluso –  e mi auguro che si riparta da qui per tornare all’agognata vittoria che oramai manca da troppo tempo”.  Sconfitta anche per l’under 18 che ha perso 7 a 50 in casa contro la Roma Legio Invicta.

Continua a leggere

Rugby

Al via il girone di ritorno, l’Avezzano Rugby scende in campo contro la capolista

Pubblicato

on

Avezzano  – Tutto pronto per l’inizio del girone di ritorno del campionato nazionale di rugby di serie B e L’Avezzano Rugby scenderà in campo, alle 15,  davanti al pubblico di casa per sfidare la capolista Villa Pamphili. “ Torniamo a giocare in casa, affrontando la capolista del girone – ha dichiarato in settimana il capitano giallonero, Roberto Lanciottiloro hanno alle spalle una lunga serie di risultati positivi mentre per noi le ultime gare non hanno avuto il risultato sperato”. L’Avezzano rugby, infatti, arriva da una serie di sconfitte nonostante le buone prestazioni. “ Proprio per questo – ha precisato Lanciotti – possiamo giocare senza nessun peso addosso, in quanto non abbiamo nulla da perdere; dobbiamo ritrovare la fiducia nei nostri mezzi e nelle nostre capacità e sono più che convinto che ogni partita possa essere alla nostra portata”. In settimana la squadra ha lavorato per colmare alcune lacune che si sono evidenziate domenica scorsa a Roma, contro la Capitolina. “ Sarà un match  impegnativo perché perché loro puntano al salto di categoria – ha dichiarato il mediano di apertura Lorenzo Di Matteosono sicuramente una squadra preparata dal punto di vista fisico e mentale, proprio questo ci stimolerà a dare il massimo e a tenere d’ occhio l’obiettivo che è quello di rimanere concentrati sulla prestazione e di giocare al meglio al di là del risultato finale”. Positivo anche il commento del presidente Alessandro Seritti. ” Dopo la non esaltante prestazione di domenica scorsa a Roma mi aspetto  una prova d’orgoglio e di cuore dei ragazzi – ha detto Seritti –  incontreremo la prima della classe e questo deve essere un ulteriore  stimolo a fare bene davanti al pubblico di casa; nonostante le temperature rigide invito tutti gli appassionati allo stadio del rugby per dare una degna cornice di pubblico a questo match”. 

Continua a leggere

Rugby

Rugby: l’Avezzano perde a Roma, sconfitta all’ultimo minuto anche per la 18

Pubblicato

on

Avezzano – “ È stata una partita molto combattuta nell’ambito della quale abbiamo subìto la quarta meta nei minuti finali, ed altre due sono state dettate da nostre sviste”. Sono le parole del capitano dell’Avezzano rugby, Roberto Lanciotti, a margine dell’incontro contro la capitolina disputatosi ieri  a Roma e perso con il risultato di 22 a zero. ” Abbiamo avuto degli iniziali problemi in mischia chiusa ed in touche che però siamo riusciti a colmare – ha specificato il capitano – e sul finale eravamo dominanti in questi due lanci di gioco; partite come questa ci aprono soltanto gli occhi sulle nostre potenzialità – ha continuato il giallonero – e la posizione che occupiamo attualmente in classifica non rende giustizia al lavoro che abbiamo svolto e a quello che stiamo facendo”. La sconfitta, senza dubbio, è stata condizionata anche dalle molte assenze che hanno costretto il tecnico giallonero, Pierpaolo Rotilio, a scendere in campo con una formazione rimaneggiata. ” Complimenti alla capitolina – ha detto il tecnico – che  si è dimostrata più forte e più organizzata ma comunque sono soddisfatto della prestazione dei miei che sono scesi in campo con grande determinazione e voglia di confrontarsi”. “Siamo rimasti a lungo in partita nonostante la pressione dell’avversario e le notevoli difficolta organizzative dovute soprattutto alle assenze – ha ribadito Rotilio –  siamo infatti scesi in campo con dei ruoli completamente scoperti, causa infortuni, lavoro, e una rosa corta sin dal principio, tuttavia – ha proseguito l’allenatore – l’atteggiamento è stato quello di una squadra matura, e abbiamo lottato fino alla fine ma resta da rivedere la gestione della touche che è stata superficiale”. Sconfitta anche per l’under 18 giallonera che all’ultimo minuto cede 24 a 19 a Catania, ritornando , però, dalla Sicilia  con un punto prezioso ai fini della classifica.

Continua a leggere

Rugby

Rugby, prima partita dell’anno: l’Avezzano a Roma sfida la Capitolina, la 18 a Catania

Pubblicato

on

Avezzano “Il nostro obiettivo in questa seconda parte del campionato è di esprimere finalmente il nostro gioco”. Lo ha dichiarato il capitano dell’Avezzano Rugby, Roberto Lanciotti, in vista della prima partita dell’anno, prevista domenica prossima in trasferta a Roma, contro la Capitolina. I gialloneri guidati da Pierpaolo Rotilio, infatti, scenderanno in campo alle 14 e 30.  ” Abbiamo avuto molto tempo e diverse partite per correggere gli errori e migliorare i punti critici – ha specificato Lanciotti – adesso dobbiamo solo dimostrare cosa sappiamo fare”. I marsicani hanno avuto del tempo a disposizione per allenarsi e correggere le criticità emerse nel corso della prima parte della stagione. A disposizione hanno avuto anche un’altra settimana di riposo prima del match di Roma a causa del rinvio della partita di domenica scorsa contro gli Arechi di Salerno che sarà recuperata il 3 febbraio prossimo. ” Affrontiamo la Capitolina fuori casa – ha concluso Lanciotti –  e sappiamo che non sarà una partita facile perché il loro gioco è molto veloce e rapido, ma il nostro non sarà da meno e nonostante i diversi infortuni ancora da recuperare, andremo a Roma a caccia di punti”. Impegnata fuori casa anche l’under 18 che, dopo la brillante vittoria contro il Benevento, andrà in Sicilia per sfidare, alle ore 11, il Cus Catania. Sempre domenica, alle ore 12, l’under 16 dell’Avezzano incontrerà nell’ambito del campionato regionale la Neo Ostia rugby. Sabato, invece, alle ore 16 ad Avezzano si terrà un raggruppamento under 14 che vedrà impegnato l’Avezzano contro il Sambuceto rugby.

Continua a leggere

In Evidenza