Giudiziaria

Avezzano-Roma, i pendolari sono ormai esausti

Ennesima giornata nera per i pendolari marsicani che dopo una giornata di lavoro aspettavano di tornare a casa. Scrive Daniele Luciani: “Anche oggi Via Crucis, treno in ritardo di 47 minuti”.  E in molti hanno invano sperato di poter salire su un altro convoglio in arrivo. Con quali risultati? Alcuni pendolari, stanchi dei continui disagi, hanno aggredito verbalmente il capotreno. Solo dopo aver accumulato un notevole ritardo sono riusciti a salire su un treno per tornare a casa.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top