Giudiziaria

Avezzano-Roma, ci mancava solo il bombardamento…

Che poi quella dei sassi lanciati dai campi rom di Lunghezza, attigui alla stazione, non è una novità. Anzi, è un grande classico che ha visto spettatore anche il vostro cronista, ai tempi. Solo che questa volta sembra proprio che si sia esagerato: infatti nella lunga attesa che si risolvesse il problema del quasi deragliamento, l’altro giorno, alcuni sassi hanno raggiunto persino la cabina del macchinista rompendo il vetro del finestrino.

E così l’attesa è diventata oltremodo insostenibile fra caldo e ansia; urge intervenire sotto ogni aspetto, altrimenti questa linea diventa addirittura deleteria.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top